Supplenze 2020/21, conferimento spezzoni pari o inferiori a 6 ore: nuove disposizioni Ministero
Supplenze 2020/21, conferimento spezzoni pari o inferiori a 6 ore: nuove disposizioni Ministero

Come avverranno le assegnazioni delle supplenze scuola 2020/21 da GaE, Graduatorie provinciali (GPS) e di Istituto? L’introduzione delle nuove GPS apporta delle modifiche al conferimento delle supplenze, dividendo le procedure di quelle annuali e al termine delle lezioni, da quelle brevi e saltuarie.

Assegnazione supplenze annuali e al termine delle attività didattiche

Le nomine per le supplenze provinciali annuali e fino al termine delle attività didattiche avverranno per ordine di graduatorie: prima le GaE e poi le GPS (si comincia con la prima fascia e si prosegue con la seconda fascia). Con la trasformazione in graduatorie provinciali, non si sceglieranno più le scuole, ma si concorrerà alle supplenze in tutti gli istituti della provincia. Ogni volta, le disponibilità dei posti saranno aggiornate dopo il conferimento delle supplenze.

Loading...

Supplenza su sostegno

Similmente, le supplenze di sostegno seguiranno il seguente ordine:

  1. specializzati presenti negli elenchi GAE,
  2. GPS sostegno di prima fascia,
  3. GPS sostegno di seconda fascia,
  4. incrocio delle graduatorie di posto comune (prima GAE e poi GPS del medesimo grado) per individuare i docenti con maggior punteggio.

Vedi le modifiche Miur al regolamento delle Supplenze.

Supplenza breve e saltuaria 2020/2021

Per le supplenze brevi e temporanee si utilizzeranno le graduatorie di Istituto (per cui saranno state scelte 20 scuole della provincia). La convocazione avviene tramite il Dirigente scolastico, che invierà una mail all’aspirante con un preavviso di almeno 24 ore. La convocazione deve contenere tutti i dati relativi alla supplenza (posto, durata, ore).