Scuola, come si Scuola e abilitazione all'insegnamento 2020: come si può ottenerla?

Come si consegue l’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo e secondo grado secondo le ultime novità introdotte dal Ministero dell’Istruzione? Per quanto riguarda la scuola secondaria, le strade possibili sono tre, a seconda dei requisiti in proprio possesso: si tratta del concorso ordinario, del concorso straordinario e della procedura straordinaria abilitante.

Abilitazione all’insegnamento scuola secondaria

Il concorso ordinario interessa i docenti in possesso del titolo di accesso richiesto per la classe di concorso (laurea + eventuali CFU\esami integrativi) più i 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche: il concorso prevede due prove scritte e una prova orale nonché l’eventuale prova preselettiva.

Loading...

La seconda possibilità per ottenere l’abilitazione è costituita dal concorso straordinario riservato ai docenti che hanno al loro attivo almeno 3 anni di servizio nelle scuole secondarie statali fra gli anni scolastici 2008/9 e 2019/20. Al docente, inoltre, servirà un ulteriore requisito, quello relativo all’anno di servizio specifico.

La terza procedura per conseguire l’abilitazione all’insegnamento è rappresentata dalla procedura straordinaria abilitante: bisognerà aver svolto servizio per almeno 3 anni fra gli anni scolastici 2008/9 e 2019/20 nelle scuole statali o paritarie, nonché nei percorsi del sistema educativo di istruzione e formazione professionale purché, nel caso dei predetti percorsi, il relativo servizio sia stato svolto per la tipologia di posto o gli insegnamenti riconducibili alle classi di concorso ordinamentali e nel corsi per l’assolvimento dell’obbligo scolastico. È richiesto oltremodo il possesso di un anno di servizio specifico nella classe di concorso richiesta.

Abilitazione scuola primaria e dell’infanzia

Per quanto riguarda, invece, l’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia e primaria, questa si può ottenere con il possesso della laurea magistrale in Scienze della formazione primaria, conseguibile al termine di un corso quinquennale magistrale a ciclo unico, comprendente il tirocinio.

Giova ricordare che sono abilitati anche coloro in possesso del Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico o Diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2.