Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni scuola 2020/1: contratti regionali (aggiornamento 17 luglio)

Lo scorso 8 luglio il Ministero dell’Istruzione e i sindacati hanno sottoscritto il contratto collettivo sulle assegnazioni provvisorie e sulle utilizzazioni del personale della scuola docente, educativo ed A.T.A. con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, con validità per gli anni scolastici 2019/20, 2020/21 e 2021/22. 

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni per l’anno scolastico 2020/1

Come si legge nel contratto stesso, il provvedimento, nello stabilire i criteri generali ed i principi per le operazioni di utilizzazione e di assegnazione provvisoria del personale docente, educativo ed A.T.A. secondo le disposizioni contenute nei contratti collettivi nazionali del comparto istruzione e ricerca, è prioritariamente diretto a realizzare il reimpiego qualificato di tutto il personale in soprannumero o in esubero, e la piena realizzazione degli obiettivi formativi e curriculari previsti per ciascun ordine di scuola, assicurando la continuità didattica e la valorizzazione delle competenze professionali, tenuto conto delle esigenze e disponibilità dei docenti interessati. A tal fine è valorizzata, tra l’altro, la possibilità di utilizzazione in altri insegnamenti e per il potenziamento delle attività dell’offerta formativa per il personale appartenente a ruoli e classi di concorso in esubero, tenendo conto dei titoli di studio e/o professionali posseduti, con l’attribuzione del maggior trattamento economico eventualmente spettante ai sensi dell’art. 10, comma 10 del C.C.N.L. 29.11.2007; in quest’ultimo caso la Direzione Regionale competente, contestualmente all’adozione del provvedimento di utilizzazione e assegnazione provvisoria, stipulerà con il personale interessato un contratto di lavoro integrativo per il nuovo temporaneo trattamento retributivo corrispondente a quello spettante in caso di passaggio di ruolo.

Loading...

Contratti regionali assegnazioni provvisorie e utilizzazioni 2020/1 aggiornati al 3 agosto

Sulla base della pubblicazione dei vari contratti regionali, potrebbero essere apportate delle modifiche. Come riportato anche da ‘Orizzonte Scuola‘, pubblichiamo i contratti regionali sin qui varati

Loading...

Piemonte

Lombardia

Toscana

Molise

Sicilia

Campania

Puglia

Veneto