GPS e graduatorie d'Istituto 2020/21, pubblicazione in arrivo: errori e reclami
GPS e graduatorie d'Istituto 2020/21, pubblicazione in arrivo: errori e reclami

Come avverranno le convocazioni dalle Graduatorie Provinciali per le supplenze per l’anno scolastico 2020/2021? Mentre per le supplenze brevi e temporanee, sarà il dirigente scolastico ad occuparsi delle assegnazioni mediante scorrimento delle graduatorie di istituto, per le GPS ci sarà una nuova procedura.

Il portale ‘Orizzonte Scuola‘ ha fornito le prime anticipazioni riguardanti l’iter delle convocazioni per le supplenze.

Loading...

Supplenze da Graduatorie Provinciali per le Supplenze 2020/1: anticipazioni sulla procedura convocazioni

Per quanto riguarda la pubblicazione delle graduatorie, entro fine agosto dovrebbero essere pronti gli elenchi validi per le supplenze 2020/1: successivamente, sui siti degli Uffici Scolastici territoriali, saranno rese note le disponibilità e le sedi. 

Considerando l’emergenza Covid, è probabile che le convocazioni possano essere attribuite per via telematica proprio per evitare assembramenti. 
Qualora, invece, le convocazioni dovessero svolgersi in presenza, l’aspirante supplente dovrà recarsi personalmente oppure inviare la delega al Dirigente dell’Ufficio Scolastico o della scuola polo che gestisce le nomine. Il docente potrà essere convocato per supplenze annuali o fino al termine delle attività didattiche in tutte le istituzioni scolastiche della provincia indicata nella domanda.

Convocazioni per supplenze da GPS

In merito all’ordine delle convocazioni, in via prioritaria, si procederà allo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento e, successivamente, si passerà alle Graduatorie Provinciali per le Supplenze. I posti di sostegno saranno assegnati ai docenti in possesso del titolo di specializzazione dalle Gae, ai sensi del comma 5 dell’articolo 12 dell’OM 60/2020, e dalle rispettive GPS con priorità rispetto alle altre tipologie di insegnamenti su posti o cattedre comuni (comma 4 dell’articolo 12).

Ordine convocazioni per le supplenze su posti di sostegno

Quindi si procederà secondo tale ordine:

  • Docenti specializzati inseriti negli elenchi aggiuntivi alle Gae: per l’infanzia e primaria si scorreranno gli elenchi di sostegno; gli aspiranti sono inclusi con la medesima posizione di fascia e correlato punteggio con cui risultano inclusi nella corrispettiva Gae;
  • per la scuola secondaria di primo e secondo grado, gli aspiranti sono inclusi in base alla migliore collocazione di fascia con cui figurano in una qualsiasi GAE di scuola secondaria del relativo grado e col corrispondente punteggio.
  • Docenti specializzati inseriti nelle Graduatorie provinciali (GPS) di I fascia per posto di sostegno
  • Docenti non specializzati di seconda fascia delle GPS.
  • Docenti privi del titolo presenti nelle GAE (per la scuola secondaria si incroceranno le relative graduatorie) e in subordine, nelle GPS del grado relativo, sulla base della migliore collocazione di fascia col relativo miglior punteggio.

L‘aspirante supplente avrà diritto al completamento orario qualora gli venga attribuita una cattedra ad orario non completo, esclusivamente all’interno della provincia scelta, fino al raggiungimento dell’orario obbligatorio previsto per il corrispondente personale di ruolo.