Supplenze scuola
Supplenze organico 'Covid': cosa succede in caso di possibile altro incarico da GI?

Novità dal prossimo anno scolastico 2020/2021 per quanto concerne l’assegnazione delle supplenze: le supplenze annuali al 31 agosto e al 30 giugno, infatti, saranno conferite direttamente dagli Uffici Scolastici territoriali mentre le supplenze temporanee (maternità, assenza per malattie etc.) saranno assegnate dai Dirigenti scolastici tramite scorrimento delle graduatorie di istituto. Quest’ultime saranno oltre modo utilizzate per l’attribuzione delle supplenze temporanee per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Supplenze da graduatorie di istituto: suddivisione in tre fasce

Le graduatorie di istituto saranno suddivise in tre fasce: nella prima figureranno i docenti abilitati inseriti nelle graduatorie ad esaurimento; nella seconda dai docenti presenti in prima fascia GPS, abilitati non inseriti nelle graduatorie ad esaurimento; nella terza i docenti (non abilitati) inseriti in seconda fascia GPS che hanno scelto, in sede di istanza GPS, fino a venti scuole per le supplenze temporanee.

Loading...

Punteggio e posizione nelle graduatorie di istituto

Per quanto concerne i punteggi da attribuire e le posizioni spettanti agli aspiranti supplenti inseriti in seconda e terza fascia delle graduatorie di istituto, questi saranno determinati da quanto dichiarato da ciascun docente in sede di presentazione dell’istanza di inserimento nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze. Pertanto, non è necessario inserire alcun punteggio per le graduatorie di istituto anche perché la piattaforma non lo permette: il punteggio, come detto, sarà calcolato secondo quanto espresso nelle domande per le GPS.

Loading...