GPS e d’Istituto, numeri record: a 8 ore dalla scadenza oltre 770 mila domande inviate
GPS e d’Istituto, numeri record: a 8 ore dalla scadenza oltre 770 mila domande inviate

Numeri da capogiro quelli delle domande inviate dai futuri supplenti per le GPS e per le graduatorie d’Istituto. La piattaforma Polis, l’infrastruttura predisposta dal Ministero dell’Istruzione, ha dovuto reggere a ritmo forsennato un numero abnorme di utenze multiple. In totale sono stati oltre 7,8 milioni di utenti che hanno visitato la piattaforma Polis.

GPS e d’Istituto, numero di accessi record in 16 giorni: oltre 7,8 milioni di utenti

Come si sa oggi è l’ultimo giorno utile per compilare e inviare sulla piattaforma Istanze Online la domanda per l’inserimento nelle nuove graduatorie per le supplenze. A poco meno di 8 ore dalla chiusura ufficiale della sezione del portale ministeriale predisposta a questo scopo, i numeri delle istanze inviate dai futuri supplenti confermano la volontà degli stessi di far parte del mondo della scuola, seppure per poco meno di un anno.

Loading...

In totale – così come conferma la rivista specializzata Orizzontescuola.it su dati pubblicati alle ore 19:00 di ieri 5 agosto 2020 dall’Agenzia Stampa ANSA – le domande inoltrate dagli utenti erano in totale 769 mila, a poco più di 24 ore dalla scadenza fissata questa notte alle ore 23:59.

Secondo la suddetta fonte, intorno alle ore 24:00 di ieri erano state compilate sulla piattaforma Polis, in attesa del successivo inoltro, ben 136.259 domande. Quelle inviate al sistema risultavano invece 769.266.

In 16 giorni, il totale gli accessi da parte degli utenti sulla piattaforma ministeriale Istanze Online è stato pari a circa 7,8 milioni. Ecco perché in molti hanno lamentato nei giorni scorsi parecchi problemi, malfunzionamenti e rallentamenti vari alla piattaforma Istanze Online.

Proprio per questo motivo nei giorni scorsi tutti i sindacati e molti esponenti politici (in maniera trasversale) avevano chiesto a gran voce al Ministero dell’Istruzione e alla Ministra Azzolina una proroga della scadenza. Purtroppo, queste richieste sono rimaste assolutamente inascoltate. La piattaforma dunque rimarrà operativa fino alle ore 23.59 di oggi, giovedì 6 agosto 2020.

In bocca al lupo ai futuri supplenti.