https://www.scuolainforma.it/2020/08/21/gps-e-graduatorie-distituto-come-funziona-il-nuovo-calcolo-del-punteggio-e-sicuro.html
https://www.scuolainforma.it/2020/08/21/gps-e-graduatorie-distituto-come-funziona-il-nuovo-calcolo-del-punteggio-e-sicuro.html

Dopo la chiusura della funzione per l’inserimento/aggiornamento delle nuove GPS 2020, adesso iniziano le altre importanti procedure: la valutazione delle domande, la pubblicazione delle graduatorie definitive e le convocazioni per le assunzioni annuali dei candidati presenti nei nuovi elenchi provinciali.

GPS 2020, il timing, le procedure e i vari step successivi all’invio della domanda. Quali conseguenze sulle verifiche predisposte dai DS?

Ieri in tarda serata dagli schermi de La7 la ministra Lucia Azzolina parla dei problemi di queste ultime settimane riscontrati sulla piattaforma Istanze Online e sulla tempistica circa la pubblicazione delle nuove graduatorie provinciali per poter assumere i supplenti.

Loading...

Su quest’ultimo argomento la titolare del Ministero dell’Istruzione conferma: “Entro l’inizio di settembre avremo perfezionato la graduatoria e saremo pronti a mandare i precari in cattedra”. L’obiettivo principale del MI – ribadisce Lucia Azzolina – è quello di effettuare le convocazioni per gli incarichi di supplenza a partire da giorno 14 settembre 2020.

Loading...

Cosa accadrà dopo la chiusura della funzione di invio delle domande?

Adesso, dopo questa fase frenetica, toccherà agli Uffici Scolastici Territoriali – precisa la ministra Azzolina – procedere alla valutazione delle istanze e successivamente alla pubblicazione dei relativi nuovi elenchi provinciali.

Su questo argomento la prima inquilina del Dicastero di Viale Trastevere, con orgoglio dichiara: “La pubblicazione delle graduatorie dovrà avvenire con la tempestività, l’urgenza e l’indifferibilità richieste da una procedura essenziale per il corretto avvio dell’anno scolastico, a tutela degli aspiranti, delle istituzioni scolastiche, degli alunni”.

Ma chi si occuperà della valutazione delle domande? Per procedere ad una valutazione quanto più omogenea possibile in relazione all’intero territorio provinciale di riferimento, gli Uffici Scolastici Territoriali saranno coadiuvati anche dalle “scuole polo”. Queste ultime saranno successivamente individuate e rese pubbliche attraverso gli avvisi ufficiali sui rispettivi siti istituzionali degli UST. A tal proposito già alcuni uffici scolastici provinciali stanno pubblicando l’elenco delle scuole polo di riferimento.

Secondo le previsioni del Capo Dipartimento del MI il termine ultimo di pubblicazione delle graduatorie provinciali per le supplenze (definitive) dovrebbe coincidere con la fine del mese di agosto.

Controlli e verifiche sulle dichiarazioni dei candidati: esiti, rettifiche ed eventuali esclusioni

Da precisare infine che verranno effettuati dei controlli sulle dichiarazioni dei titoli presentati dagli aspiranti supplenti in fase di inserimento dei dati. Le verifiche saranno effettuate dai Dirigenti Scolastici dell’Istituzione scolastica in cui il docente stipulerà il suo primo contratto.

Le verifiche potranno dare corso a due esiti distinti:

  • Se l’esito della verifica risultasse positivo, il Dirigente Scolastico comunicherà tale esito all’Ufficio Scolastico Territoriale, il quale provvederà successivamente ad inserire i dati del nuovo supplente presso la piattaforma dell’Anagrafe nazionale del personale docente;
  • Se la verifica del DS dovesse risultare negativa, il punteggio dell’aspirante supplente dovrà subire una rettifica; nei casi estremi attinenti alle dichiarazioni mendaci sul titolo di accesso il docente dovrà essere escluso da tutta l’intera procedura.