Nota N. 1436 del 13 agosto su riapertura scuola: indicazioni ai Dirigenti Scolastici e trasmissione verbale CTS

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la Nota N. 1436 del 13 agosto 2020 riguardante l’imminente riapertura delle scuole: l’avviso, indirizzato ai Dirigenti Scolastici, ha come oggetto ‘Trasmissione verbale CTS e indicazioni al Dirigenti scolastici’.

La Nota, firmata dal Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione dott. Marco Bruschi, contiene le ultime disposizioni inerenti l’emergenza coronavirus dopo la riunione del Comitato Tecnico Scientifico tenutasi lo scorso 12 agosto.

Loading...

Nota N. 1436 del 13 agosto su riapertura scuola: indicazioni ai Dirigenti Scolastici e trasmissione verbale CTS

Nella Nota, si sottolinea come il CTS abbia ‘ribadito che la misura del distanziamento fisico, inteso come distanza minima di un metro tra le rime buccali degli alunni, rimane uno dei punti di primaria importanza nelle azioni di prevenzione del contenimento epidemico, assieme alle misure organizzative e di prevenzione e protezione già più volte richiamate all’interno dei documenti emanati tra i mesi di maggio e luglio 2020 dal CTS medesimo e riprese nel Documento tecnico di organizzazione di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione n. 39/2020. 

Loading...

A questo proposito, è raccomandato tra le misure assolutamente opportune, l’utilizzo dell’applicazione IMMUNI. Il CTS, sin dalla seduta n. 92 del 02/07/2020, ne ha fortemente consigliato “l’adozione da parte di tutti gli studenti ultraquattordicenni, di tutto il personale scolastico docente e non docente, di tutti i genitori degli alunni. Il CTS ritiene che l’impiego congiunto di azioni di sistema, di monitoraggio clinicolaboratoristico, dell’applicazione IMMUNI costituisca uno dei punti chiave della strategia complessiva di prevenzione e monitoraggio del mondo della scuola”.

Distanziamento, app IMMUNI, uso mascherina, banchi

L’utilizzo della mascherina è necessario in situazioni di movimento e in generale in tutte quelle situazioni (statiche o dinamiche) nelle quali non sia possibile garantire il distanziamento prescritto”.

Si conferma che la fornitura di mascherine monouso di tipo chirurgico sarà effettuata a cura della struttura commissariale, per tutto il personale scolastico e per tutti gli studenti assimilati ai lavoratori nel corso delle attività scolastiche, nella misura di undici milioni di esemplari al giorno. Nelle prossime ore sarà necessario acquisire ulteriori dati da parte delle Istituzioni scolastiche, a mezzo di un breve questionario che sarà recapitato nella posta istituzionale, al fine di monitorare il quadro degli interventi e delle necessità ancora in capo alle scuole, ferme restando l’indicazione allegata del CTS e la fornitura dei banchi/sedute monoposto che sarà effettuata, sempre a cura della struttura commissariale, nei tempi indicati da successive comunicazioni. Tali comunicazioni dettaglieranno le consegne dei nuovi arredi, che, come dichiarato dal Commissario Arcuri, si svolgeranno da prima dell’inizio delle lezioni fino alla fine di ottobre, cominciando dalle zone più colpite dal Covid. 

Qui sotto potrete consultare la Nota N. 1436 del Ministero dell’Istruzione.