Riapertura scuola, iter in caso di contagio da Covid-19: quarantena e chiusura
Riapertura scuola, iter in caso di contagio da Covid-19: quarantena e chiusura

Cosa prevede la bozza del documento per la gestione di un eventuale contagio da Covid-19 a scuola? Quale iter bisognerà seguire? La scuola verrà chiusa? Vediamo cosa contiene in sintesi il documento.

Rientro a scuola: se c’è un sospetto caso di Covid-19

Iter in caso di contagio a scuola: quando uno studente ha più di 37,5° di febbre o altri sintomi compatibili con il Covid-19 (tosse, mal di testa, sintomi gastrointestinali, dispnea, dolori muscolari, congestione nasale e altro), l’iter è il seguente:

  • il referente scolastico telefona subito ai genitori.
  • l’alunno viene portato nella stanza di isolamento (ogni scuola deve allestirla).
  • se l’età è superiore ai 6 anni, deve indossare la mascherina chirurgica e con lui deve restare un adulto, minuto con mascherina e a distanza di sicurezza.
  • la stanza viene disinfettata appena i genitori portano fuori il figlio.
  • i genitori chiamano il medico di famiglia, o il pediatra,
  • il medico avverte la Asl, chiedendo il tampone.

Se è un docente ad avere i sintomi del contagio, si agisce così:

  • il sospetto contagiato deve indossare la mascherina, allontanarsi dalla struttura e chiamare il medico.
  • In caso risulti positivo, si procede come nel caso degli alunni.

Se il contagio è avvenuto, cosa succede?

Se il tampone risulta positivo e quindi lo studente è un contagiato da Covid-19, i passi da seguire sono i seguenti:

  • il referente da al dipartimento di prevenzione l’elenco dei compagni di classe e degli insegnanti che sono stati a contatto col contagiato nelle 48 ore precedenti l’insorgenza dei sintomi.
  • tutti i contatti stretti individuati vengono posti in quarantena per 14 giorni dalla data dell’ultimo contatto con il caso confermato.
  • la Asl potrebbe decidere se fare uno screening al personale scolastico.
  • per la classe coinvolta scatterà la didattica a distanza.
  • anche tutti i contatti stretti di un caso esterno alla scuola, vengono posti in quarantena.

Nei casi di un’assenza di massa in classe (sopra il 35%), il referente scolastico deve avvisare l’ASL e sia avvia l’indagine epidemiologica.

Quando si chiude la scuola?

Secondo il documento, la chiusura della scuola per Covid-19 dovrà essere valutata dal dipartimento in base a:

  • numero di casi confermati
  • eventuali cluster
  • livello di circolazione del virus nella comunità.