Covid19, confronto marzo-ottobre: cos'è cambiato e cosa dobbiamo aspettarci?
Covid19, confronto marzo-ottobre: cos'è cambiato e cosa dobbiamo aspettarci?

Riapertura delle scuole, dal 24 agosto scatteranno i test sierologici, su base volontaria, riguardanti il personale scolastico. La Nota del Ministero dell’Istruzione N. 1424 del 12 agosto 2020 (che si collega alla precedente Nota diffusa dal Ministero della Salute) ha trasmesso agli Uffici Scolastici Regionali le modalità operative per l’effettuazione degli screening.
I test sierologici sul personale docente e non saranno eseguiti dai Medici di Medicina Generale dal prossimo 24 agosto 2020: tale operazione si dovrà concludere entro il 7 settembre, ovvero una settimana prima che inizino le attività didattiche.

Rientro a scuola, test sierologici docenti e ATA dal 24 agosto

Ciascun docente o lavoratore Ata, pertanto, dovrà contattare il proprio medico di famiglia per concordare data e orario dell’esecuzione del test: nel caso in cui non si abbia il medico di famiglia, l’alternativa è quella di rivolgersi all’Asl di competenza per territorio (Dipartimento di Prevenzione).
Nel caso in cui un soggetto dovesse risultare positivo al test sierologico, questi dovrà sottoporsi al tampone presso il Dipartimento di Prevezione dell’Asl entro le 48 ore successive dall’esito del test sierologico e rimanere, nel frattempo, in isolamento domiciliare fiduciario.

Loading...

Avvisi regionali test sierologici volontari per il personale docente e ATA

Pubblichiamo, qui sotto, le indicazioni fornite dai vari Uffici Scolastici Regionali aggiornate a sabato 22 agosto.
Regione Lombardia – Nota N. 18821 del 14 agosto
Regione Veneto – Nota N. 13195 del 12 agosto

Regione Emilia Romagna – Nota N. 12910 del 19 agosto

Regione Toscana – Nota 

Regione Umbria – Indicazioni
Regione Lazio – Nota

Regione Molise – Comunicazione
Regione Campania – Nota N. 21667 del 13 agosto
Regione Sicilia – Protocollo N. 29200 del 13 agosto