Ritorno in classe, assunzioni per 1000 assistenti tecnici fino al 31/12, nota Miur: distribuzione posti scuole primo ciclo
Ritorno in classe, assunzioni per 1000 assistenti tecnici fino al 31/12, nota Miur: distribuzione posti scuole primo ciclo

Il Decreto Legge n. 104 del 19 agosto 2020, a supporto del rientro in classe a settembre, prevede l‘assunzione a T.D. di 1000 assistenti tecnici informatici in tutte le scuole del territorio nazionale fino al 31 dicembre 2020. Vediamo di che si tratta.

Ritorno in classe: Gli assistenti tecnici informatici anche nelle scuole del I Ciclo d’Istruzione

La nota ministeriale n. 25398 del 24 agosto 2020 del Ministero dell’Istruzione ne chiarisce gli scopi e le motivazioni, nonchè la distribuzione dei posti nelle singole Regioni.

Loading...

Si tratta di contratti a tempo determinato, così come regolamentato dall’articolo 230-bis, comma 1, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito successivamente con modificazioni dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, per il reclutamento di assistenti tecnici nelle istituzioni scolastiche dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione e ripartizione del relativo contingente.

Loading...

La dotazione organica aggiuntiva pari a 1000 unità lavorative facenti parte del profilo di assistenti tecnici informatici sarà necessaria per supportare e coadiuvare il lavoro delle segreterie e non solo. Tale personale dovrà garantire al meglio la funzionalità della strumentazione informatiche presenti in tutte le scuole con riguardo a quelle dell’infanzia, delle primarie e nelle scuole secondarie di primo grado.

Il personale in oggetto inoltre fornirà il necessario supporto tecnico per l’utilizzo delle piattaforme multimediali presenti nelle scuole prima indicate, sia per la didattica a distanza che per quella in presenza.

Si ricorda anche che il contratto di lavoro previsto per questa tipologia di personale sarà a tempo determinato e il periodo della prestazione partirà da settembre e si concluderà il 31 dicembre 2020.

La figura professionale in oggetto non è stata mai presente nelle scuole del I ciclo d’istruzione, a differenza di quelle del II secondo ciclo d’istruzione superiore. Detto ciò, per l’individuazione dei candidati il suddetto DM prevede che i Dirigenti Scolastici dovranno fare ricorso alle graduatorie di istituto, per assistente tecnico di informatica, dell’istituzione scolastica secondaria di II grado più vicina.

Allegati: la Nota ministeriale, il DM e la ripartizione dei posti