Gelmini: 'Disastro Azzolina-Conte, se le scuole hanno riaperto non dobbiamo ringraziare il Governo'

Il vertice urgente di Governo tenutosi nelle scorse ore convocato dal premier Conte ha suscitato la reazione delle forze dell’opposizione. Una questione delicatissima quella della scuola, dalla quale potrebbe dipendere persino l’immediato futuro del Governo PD-M5S

Lo stesso Partito democratico ha, più volte, manifestato un certo ‘mal di pancia’ nei confronti della gestione Azzolina e il Presidente del Consiglio, ancora una volta, è costretto a placare gli animi irrequieti in seno alla maggioranza.

Loading...

Scuola, Gelmini nuovamente all’attacco della ministra Azzolina

L’ex ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, ha già sentenziato il commissariamento della ministra Azzolina: secondo la capogruppo di Forza Italia, il vertice di Governo è un chiaro segnale della volontà di Conte di prendere in mano le redini della questione scuola.

Gelmini: ‘Azzolina commissariata dal premier Conte’

‘Con la riunione d’emergenza convocata ieri e con i dossier ancora tutti aperti il premier Conte ha ufficializzato la crisi scuola in vista della riapertura di settembre. La Azzolina – afferma Mariastella Gelmini – è stata di fatto commissariata da Palazzo Chigi – meglio tardi che mai – e le prossime decisioni saranno prese direttamente dal presidente del Consiglio’.

‘Corsa disperata del Governo per rimediare agli errori fatti’

‘Il Governo – aggiunge l’ex ministra dell’Istruzione ai tempi del Governo Berlusconi – ha fatto perdere al Paese tempo preziosissimo, adesso è una corsa disperata per rimediare agli errori fatti. Mancano ancora  tantissime aule, i banchi a rotelle arriveranno solo tra qualche mese, il trasporto pubblico locale è nel caos. Studenti e famiglie dovranno pagare ancora una volta l’inadeguatezza di questo esecutivo’.