Immissioni in ruolo infanzia e primaria Lombardia, a che punto siamo

L’Usr Lombardia ha proceduto finora in maniera celere con le immissioni in ruolo del personale docente di scuola infanzia e primaria. Nessun ulteriore scorrimento sarà invece previsto, a quanto pare, nei prossimi giorni, dovendosi invece procedere con le assunzioni a tempo determinato e le supplenze da Gae e GPS, il cui compito è rimesso agli Usp.

Andiamo per ordine e vediamo di seguito a che punto siamo.

Loading...

Due turni di convocazione

L’Ufficio Scolastico lombardo ha pubblicato in data 24 agosto 2020 l’assegnazione delle sedi del primo blocco di insegnanti assunti a tempo indeterminato da GM e da Gae per le classi di concorso di infanzia e primaria, preannunciando nei giorni seguenti un secondo turno di convocazioni, limitatamente però alla sola scuola primaria, fino alla posizione 3644 della GM concorsuale.

Nessuna call veloce invece è stata prevista né per la classe di concorso infanzia (AAAA) né per la classe di concorso primaria (EEEE) posto comune. E pochissime sono state le disponibilità per provincia su posto di sostegno da come si evince dalla nota n° 20049 del 28 agosto 2020.

Successivamente, in data 31 agosto 2020 i vari Uffici scolastici provinciali hanno cominciato a pubblicare sui rispettivi siti le assegnazioni delle sedi di scuola primaria con riferimento ai convocati del secondo turno da GM. Gli interessati sono quindi tenuti a controllare i siti di interesse.

Precisazioni

Con riferimento alle materie di insegnamento attribuite a ciascun neo-assunto, occorrerà attendere il primo collegio docenti indetto dalla sede scolastica di destinazione (solitamente fissato in uno dei primi giorni di settembre), durante il quale sarà il dirigente scolastico a comunicare le relative materie assegnate.

Occorre inoltre ribadire che, a partire dall’imminente anno scolastico, varrà il blocco quinquennale per tutti i neo-immessi in ruolo, in base al quale non potrà essere richiesta alcuna forma di trasferimento prima di 5 anni.