Test sierologici ai docenti, Renzi (Iv): “Errore renderli facoltativi” (Video)

Date:

L’ex Premier Matteo Renzi nella tarda serata di giovedì 3 settembre è ospite a “Stasera Italia“, nota trasmissione televisiva su Rete4; risponde alle domande dell’intervistatrice a proposito dei test sierologici facoltativi ai docenti, e utili alla riapertura delle scuole. Ecco cosa risponde a tal proposito il politico fiorentino.

Renzi su Stasera Italia: “Errore rendere facoltativi i test sierologici per gli insegnanti”

Nella scuola occorrerebbe effettuare degli screening a tappeto“, precisa il leader di Italia Viva. A questo punto lo interrompe la conduttrice e gli chiede cosa ne pensa a proposito del fatto che attualmente i test siano facoltativi per i docenti. “Il test attualmente è facoltativo, ma secondo me è un errore! Dovrebbe essere obbligatorio!” chiosa Matteo Renzi.

La stessa cosa che avviene per i conducenti degli autobus” – sottolinea Renzi – “i quali dovrebbero essere nelle condizioni di superare la prova del palloncino per portare quell’automezzo“. Il paragone in effetti è azzeccatissimo.

Ovviamente, specifica l’ex Premier: “i test dovrebbero essere a spese dello Stato, così come avviene adesso“. Infine, elogia l’ottimo lavoro fatto finora dagli stessi professori, in un momento particolare della nostra vita sciale, alle prese con una mole di burocrazia, ritenuta dallo stesso politico, ‘assurda’ e inconcepibile.

Scuolainforma
Scuolainformahttps://www.scuolainforma.it
Scuolainforma è un blog di informazione per il mondo della scuola. La maggior parte dei suoi autori opera del settore della pubblica istruzione.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...