Circolare Supplenze 2020/21, le precisazioni del Miur sulle MAD: vietate a chi è incluso nelle GPS e GI
Circolare supplenze docenti e ATA 2020/21: ecco le istruzioni del MI

Ecco che giungono in queste ore le precisazioni del Ministero dell’Istruzione a proposito della imminente Circolare Supplenze per il prossimo anno scolastico. Sarà impossibile presentare la MAD per i docenti già inclusi nei nuovi elenchi delle GPS e Graduatorie d’Istituto. Il divieto varrà, sia per il sostegno che per il posto comune.

Circolare Supplenze, il Miur: impossibile le MAD per i docenti inclusi nelle nuove GPS e nelle Graduatorie d’Istituto 2020

Nell’incontro svoltosi nel pomeriggio di ieri tra sindacati e Ministero si è discusso sull’informativa annuale per il conferimento degli incarichi di supplenza. Tale documento, come risaputo, ogni anno delinea le norme che regolamentano gli incarichi a tempo determinato dei docenti e delle unità di personale ATA.

Loading...

La FLC CGIL ha anticipato quelle che saranno le novità presentate dal Ministero ai sindacati e contenute all’interno della bozza della circolare di cui in oggetto.

In ogni caso, risulta chiara la tendenza del MI verso la scelta di escludere tassativamente la possibilità di presentare qualsiasi istanza di MAD al personale presente nei nuovi elenchi delle Graduatorie provinciali per le supplenze e in quelle d’Istituto per il biennio 2020/21 e 2021/22.

Dopo l’emanazione della Circolare sulle supplenze per l’anno scolastico 2020/21 sarà possibile procedere con le operazioni di convocazione per l’attribuzione degli incarichi annuali.

Le supplenze verranno attribuite dal Dirigente dell’Ufficio Scolastico nel caso di utilizzazione delle GAE e delle GPS (controllare i siti degli Uffici Scolastici per conoscere le convocazioni, non vengono inviate convocazioni individuali), o in alternativa dal Dirigente Scolastico nel caso di utilizzazione delle graduatorie di istituto.