Formazione docenti scuola 2020, è obbligatoria?
Formazione docenti scuola 2020, è obbligatoria?

La formazione per i docenti della scuola è obbligatoria, oppure no? Diverse scuole hanno approvato corsi di formazione dedicati agli insegnanti. Per questo è importante sapere se la partecipazione del docente è facoltativa, o meno.

Formazione docenti: cosa dice la normativa

Il dubbio sul fatto se la formazione docenti sia obbligatoria nasce dalla Legge 107, che l’ha resa”obbligatoria, permanente e strutturale” (comma 124). Lì si legge:

Loading...

“124. Nell’ambito degli adempimenti connessi alla funzione docente, la formazione in servizio dei docenti di ruolo è obbligatoria, permanente e strutturale. Le attività di formazione sono definite dalle singole istituzioni scolastiche in coerenza con il piano triennale dell’offerta formativa e con i risultati emersi dai piani di miglioramento delle istituzioni scolastiche previsti dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 2013, n. 80, sulla base delle priorità nazionali indicate nel Piano nazionale di formazione, adottato ogni tre anni con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, sentite le organizzazioni sindacali rappresentative di categoria”.

Loading...

Formarsi in orario di servizio

In altre parole, ad essere obbligatoria è solo la formazione in orario di servizio, previa approvazione del collegio docenti. Tutti gli impegni dei docenti, quindi, devono rientrare nell’orario di servizio (40+40), con le sole eccezioni di esami e scrutini.

E se per la formazione si superano le 40 stabilite? Le ore che eccedono il limite, in quanto sono attività aggiuntive di non insegnamento, vanno retribuite con il Fondo di istituto. Il compenso è di 17,50 euro l’ora. Approfondimento: le attività funzionali all’insegnamento.