Test di Medicina in Inglese
Test di Medicina in Inglese

Si è svolto nella giornata di ieri, giovedì 10 settembre, il test di Medicina in inglese, IMAT. Le soluzioni sono state pubblicate online già a partire dalle ore 18 del giorno stesso.

IMAT 2020: come si è svolta la prova

È terminata alle ore 13.40 del giorno 10 settembre la prova IMAT 2020 per gli aspiranti studenti di Medicina in Inglese.

Loading...

Nel corso della stessa serata il Miur ha pubblicato online, sul sito dedicato ai corsi ad accesso programmato nazionale, le domande e le soluzioni del test.

Loading...

I posti disponibili quest’anno ammontano a 848, ma i candidati presentatisi alla prova sono stati ben 11.417.

Per accedere alla facoltà a numero chiuso è necessario, quindi, sostenere il test di Medicina in Inglese, composto da 60 quesiti di vario argomento:

  • 12 domande di cultura generale;
  • 10 di ragionamento logico;
  • 18 di biologia;
  • 12 di chimica;
  • 8 di fisica e matematica.

La valutazione del test di Medicina in Inglese

Nelle ore successive al test, le aspiranti matricole hanno potuto farsi un’idea dell’andamento della propria prova, grazie alle soluzioni pubblicate online dal Miur.

Per quanto riguarda la valutazione del test, è possibile raggiungere un massimo di 90 punti, tenendo conto dei seguenti criteri:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta;
  • -0,4 punti per ciascuna risposta errata;
  • 0 punti per le risposte mancate.

Test di Medicina 2020: previsioni sulla soglia minima

Nel frattempo, per quanto riguarda il test di Medicina tenutosi il 3 settembre, si sono diffuse alcune previsioni circa il punteggio minimo da raggiungere per l’accesso.

Siccome la prova di quest’anno è risultata in linea con il test del 2019, il cui punteggio minimo è stato di 42 punti, ci si aspetta che nel 2020 la soglia si aggiri sui 41, con un’oscillazione tra 39 e 43 punti. 

Tuttavia, per conoscere con esattezza le proprie sorti, i candidati a Medicina 2020 dovranno attendere il 17 settembre, giorno in cui verrà pubblicata la graduatoria anonima.

Il 25 settembre, invece, potranno accedere alla loro prova e alla propria scheda anagrafica, mentre il 29 sarà la volta della pubblicazione della graduatoria ufficiale.