Supplenze temporanee 2020, effetti rinuncia e abbandono: sanzioni
Supplenze temporanee 2020, effetti rinuncia e abbandono: sanzioni

Molti Usp stanno procedendo in questi giorni alle convocazioni, a distanza o in presenza, a tempo determinato da GPS e le nomine potrebbero arrivare entro i primi giorni della prossima settimana. A questo punto la palla passa ai vari istituti scolastici, che dovranno attingere dalle Graduatorie d’Istituto.

Supplenze da Graduatorie d’Istituto

I vari Uffici Scolastici tendono a convocare da GPS in numero soprannumerario rispetto alle disponibilità effettive, in previsione di eventuali rinunce, in modo da non dover ripetere altre convocazioni. Qualora residuassero comunque posti, a prescindere che si tratti di organico di diritto o organico di fatto, questi verranno invece assegnati da parte degli istituti scolastici, convocando tramite email tutti coloro che saranno presenti nelle Graduatorie d’Istituto.

Da queste graduatorie potranno quindi essere assegnate ancora supplenze fino al 30 giugno o al 31 agosto, oltre che supplenze brevi.

Quando si convocherà dalle Graduatorie d’Istituto

In realtà in questi giorni, alcune scuole stavano già convocando dalle vecchie graduatorie d’istituto fino all’avente diritto, a causa anche dei ritardi nelle pubblicazioni delle nuove graduatorie. Chi otteneva queste supplenze poteva però vedersi da un giorno all’altro privato del posto ottenuto, a seguito della nomina del titolare da GPS.

Sulla base invece delle nuove graduatorie d’istituto, che dovrebbero essere pubblicate sui siti degli istituti scolastici prescelti, le convocazioni potrebbero cominciare già immediatamente dopo le nomine da parte degli Usp.