Supplenze 2020/21 da Gae, GPS e Graduatorie Istituto: differimento presa di servizio
Supplenze 2020/21 da Gae, GPS e Graduatorie Istituto: differimento presa di servizio

Supplenze scuola e differimento presa di servizio per il docente: cosa dice la nuova circolare supplenze per l’anno scolastico 2020/21? All’interno della nota N. 26841 si legge in merito all’estensione al personale a tempo determinato della possibilità di differire la presa di servizio per i casi contemplati dalla normativa.

Supplenze scuola da GPS, Gae e graduatorie di istituto: differimento presa di servizio

Dunque, i docenti che accettano le proposte di assunzione relative alle supplenze provenienti dagli Uffici Scolastici (nel caso si tratti di scorrimento Gae o GPS) o dai dirigenti scolastici (per le supplenze temporanee da graduatorie di istituto) avranno la possibilità di differire la presa di servizio, a condizione che tale differimento sia giustificato dai casi contemplati dalla normativa, come, ad esempio, la malattia, l’infortunio, la maternità e così via.

Loading...

Cosa comporta sul piano giuridico ed economico?

In relazione agli effetti giuridici ed economici che il differimento della presa di servizio va a produrre, occorre fare una distinzione. In particolare, tale differimento comporta che il tempo che intercorre tra l’accettazione della supplenza e l’effettiva presa di servizio presenti validità esclusivamente giuridica e non economica. 

Tale normativa non va applicata nei casi in cui la presa di servizio non è necessaria ai fini della produzione degli effetti economici, come nel caso della maternità. Di conseguenza, il docente che accetta l’incarico ma si trova impossibilitato a prendere servizio (sempre dietro giustificato motivo), avrà, comunque, diritto all’assegnazione della supplenza, anche se gli effetti economici partiranno solo dopo l’effettiva assunzione in servizio.