Gelmini: 'Disastro Azzolina-Conte, se le scuole hanno riaperto non dobbiamo ringraziare il Governo'

Riapertura della scuola, continuano le polemiche tra le forze di maggioranze e quelle dell’opposizione. 

Gelmini: ‘Se la scuola ha riaperto non dobbiamo ringraziare il Governo’

L’ex ministra dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, ha tirato in ballo l’argomento sostegno durante un suo intervento a Matera: ‘Studenti diversamente abili a casa perché mancano gli insegnanti di sostegno, 2 milioni di banchi monoposto ancora da consegnare, 100mila cattedre scoperte, caos orari e tempo scuola.’

Loading...

Ma per la Azzolina e per Conte – ha dichiarato la capogruppo alla Camera di Forza Italia – il bilancio è positivo. Se i nostri istituti hanno riaperto i battenti, lo hanno fatto non grazie all’esecutivo, ma nonostante i disastri del ministro dell’Istruzione e del premier, tutto il Paese deve dire grazie al personale scolastico che ha trascorso l’estate lavorando per consentire ai nostri ragazzi il rientro a scuola”. 

Loading...

La replica di Lucia Azzolina

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, dal canto suo, ha replicato a colei che ha occupato il suo posto al dicastero di Viale Trastevere dal 2008 al 2011: ‘Il ministero è subito intervenuto, ha avuto le dovute interlocuzioni con tutti i dirigenti scolastici. Nessun dirigente scolastico, nessun insegnante ha rifiutato quei bambini – ha spiegato Lucia Azzolina – perché sarebbe molto grave. È stata garantita loro l’accoglienza.’

Azzolina risponde sulla foto della primaria di Genova

La ministra ha colto l’occasione per parlare anche del ‘caso Genova‘, ovvero della foto che ritrae alcuni bambini della primaria, inginocchiati mentre scrivono sulle sedie perché i banchi non ci sono.

Il dirigente scolastico dell’istituto aveva, comunque, spiegato che i banchi sarebbero arrivati oggi e che la foto è stata scattata durante un’attività didattica svolta in assoluta serenità. L’errore è stato quello di strumentalizzare la foto.

‘Il dirigente scolastico ha già spiegato – ha dichiarato Lucia Azzolina – Credo che ci sia stata molta strumentalizzazione di quella foto! Si parla di bambini, quindi penso che tutto si dovrebbe fare tranne che strumentalizzare foto con bambini, tanto meno per tornaconto elettorali’, ha aggiunto la ministra.