Concorsi scuola 2020
Concorsi scuola 2020, il punto della situazione al 29/9

Il ministro Azzolina ha assicurato che i concorsi scuola 2020 si faranno e che si partirà ad ottobre. Di parere diverso è Mario Pittoni (Lega), che ne chiede il rinvio, in favore di assunzioni immediate di docenti a copertura dei posti vacanti.

Pittoni: “i concorsi scuola sottraggono cattedre’

Nello spiegare le sue ragioni per la richiesta di un rinvio dei concorsi scuola 2020, Pittoni fa notare che ‘lanciare concorsi in piena emergenza Covid, invece di stabilizzare docenti da tempo in attesa nelle graduatorie, sottrae all’assegnazione decine di migliaia di cattedre, in quanto destinate al concorso ordinario… che non si sa quando potrebbe concludersi’.

Loading...

In questa fase emergenziale, sostiene il senatore leghista, serve un piano di stabilizzazione per titoli e servizio immediatamente esecutivo. Così si eviterebbe anche di sottoporre i precari ad un doppio stress: doversi preparare per il concorso e prestare servizio con le problematiche legate all’emergenza epidemiologica.

Azzolina VS Pittoni in Parlamento

La questione sarà decisa in Parlamento nei prossimi giorni, quando si discuterà la conversione in legge del decreto Agosto. La Lega ha presentato 2 emendamenti, uno dei quali per le assunzioni immediate dei docenti precari delle graduatorie di II e III fascia. Nel frattempo, la macchina per il concorso straordinario si è messa in moto.