AFAM, Nota Ministero su pubblicazione Graduatorie nazionali definitive ex DM 597/2018

DSGA, rinnovata l’intesa Ministero Istruzione-sindacati per quanto riguarda gli incarichi di sostituzione sui posti vacanti di Direttori dei servizi generali e amministrativi. Come riporta la nota informativa pubblicata da Flc-Cgil, attualmente, i posti vacanti sono 2301 (aggiornamento 1° settembre 2020). 

Intesa Ministero-sindacati su copertura posti vacanti DSGA

L’intesa per l’anno scolastico 2020/21 prevede che, terminata la procedura relativa alle utilizzazioni e alle assegnazioni provvisorie, gli Uffici Scolastici Regionali possano provvedere alla copertura dei posti residui disponibili secondo il seguente ordine di priorità:

Loading...
  • provvedimento di utilizzazione agli Assistenti amministrativi disponibili da fuori provincia e, poi, da fuori Regione;
  • reggenza a DSGA di ruolo, disponibili anche in scuole normo-dimensionate;
  • conferimento di incarico ad Assistenti amministrativi disponibili, immessi in ruolo a decorrere dall’a.s. 2020/2021;
  • conferimento di incarico ad Assistenti amministrativi non di ruolo disponibili, che già abbiano svolto l’incarico di DSGA nell’a.s. 2019/2020, in possesso del titolo di studio specifico;
  • conferimento di incarico ai candidati inseriti nelle graduatorie di istituto come Assistenti amministrativi disponibili, che già abbiano svolto l’incarico di DSGA nell’a.s. 2019/2020 e che siano in possesso del titolo di studio specifico;
  • conferimento di incarico ai candidati inseriti nelle graduatorie di merito del concorso di DSGA nella regione di svolgimento del concorso e, in subordine, provenienti da altre regioni;
  • conferimento di incarico ad Assistenti amministrativi non di ruolo disponibili, che siano in possesso del titolo di studio specifico;
  • conferimento di incarico ai candidati inseriti nelle graduatorie di istituto come Assistenti amministrativi disponibili, che siano in possesso del titolo di studio specifico.

L’intesa comporterà un’immediata applicazione, previo confronto con le organizzazioni sindacali territoriali: da una parte si è valorizzata l’esperienza, dall’altra il possesso del titolo di studio specifico.

Loading...

Flc-Cgil assicura l’impegno per arrivare alla stabilizzazione di chi ha svolto le funzioni DSGA per almeno 3 anni, pur senza titolo di studio specifico.