Legge 104
Legge 104: come influisce su TFR, tredicesima e ferie? E sulla pensione?

L’INPS ha da poco aggiornato la guida 2020 alle agevolazioni per chi usufruisce della Legge 104/92 a favore dei disabili, ma che di re dei permessi retribuiti? A chi spettano, e a chi no? La normativa dell’Istituto di previdenza è chiara.

INPS, a chi spettano i permessi retribuiti 2020 per la Legge 104

Sul sito INPS, in merito ai permessi retribuiti della Legge 104/92 leggiamo che spettano ai lavoratori dipendenti:

Loading...
  • disabili in situazione di gravità;
  • genitori, anche adottivi o affidatari, di figli disabili in situazione di gravità;
  • coniuge, parte dell’unione civile, convivente di fatto (art. 1, commi 36 e 37, legge 76/2016), parenti o affini entro il 2° grado di familiari disabili in situazione di gravità. Il diritto può essere esteso ai parenti e agli affini di terzo grado soltanto qualora i genitori o il coniuge o la parte dell’unione civile o il convivente di fatto (art. 1, commi 36 e 37, legge 76/2016) della persona con disabilità grave abbiano compiuto i sessantacinque anni di età oppure siano anche essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti (L. 183/2010).

A chi non spettano

Sempre nella stessa pagina viene identificato chi non ne ha diritto:

Loading...
  • lavoratori a domicilio (Circ. 80/95, punto 4);
  • addetti ai lavoro domestici e familiari (Circ. 80/95, punto 4);
  • lavoratori agricoli a tempo determinato occupati a giornata, né per se stessi né in qualità di genitori o familiari circ. 133 /2000 punto 3.3;
  • lavoratori autonomi
  • i lavoratori parasubordinati

Per i dettagli su cosa spetta, potete consultare la guida già pubblicata tratta dalle istruzioni INPS.