Scuola, lavoratori fragili: approvato emendamento al Decreto Agosto
Scuola, lavoratori fragili: approvato emendamento al Decreto Agosto

concorsi docenti dovrebbero tenersi a ottobre 2020, a cominciare da quello straordinario, per cui già la macchina si è messa in moto. Eppure le voci di un possibile rinvio, nelle ultime ore, si fanno sempre più insistenti. Vediamo di fare il punto della situazione.

Concorsi docenti a ottobre 2020?

Sebbene il Ministro Lucia Azzolina abbia garantito che i concorsi scuola 2020 partiranno proprio a ottobre, il fronte di chi si dichiara favorevole ad un rinvio si allarga.

Ricordiamo che il concorso straordinario, il primo a partire, garantirebbe assunzioni con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2020, ma di servizio dal 1° settembre 2021). Quindi i docenti non salirebbero subito in cattedra.

Concorsi scuola: chiesto il rinvio

Proprio qualche giorno fa avevamo presentato la posizione del senatore Pittoni (Lega) sul rinvio dei concorsi scuola 2020. Secondo lui, le assunzioni dei precari che dovrebbero avvenire subito, senza attendere le tempistiche lunghe dei concorsi. La scuola ha bisogno di docenti adesso.

Anche la voce di Fratelli d’Italia si unisce al coro del rinvio. La richiesta è legata allo stato di emergenza da Covid-19, fissato al momento al 15 ottobre. Nella nota congiunta si legge:

Il concorso per docenti va assolutamente rinviato: è da incoscienti perseverare, come sta facendo il ministro Azzolina, in un momento nel quale in molte regioni sono ritornate le zone rosse.

La decisione si prenderà presto in Parlamento.