Nuova mail, posta elettronica Ministero Istruzione: come ricevere assistenza

Date:

Il Ministero dell’Istruzione ha creato online una sezione dedicata al nuovo sistema di posta elettronica, considerato che non in pochi hanno avuto difficoltà con la nuova email istituzionale. Chi ancora dovesse averli, può rivolgersi ai contatti indicati.

Nuova email istituzionale: come ricevere aiuto e assistenza

Di seguito indichiamo i contatti per chi ha bisogno di aiuto o assistenza con la configurazione o la gestione del nuovo sistema di posta elettronica del Ministero dell’Istruzione.

  • Per tutti: qualunque problema sulla configurazione è possibile contattare il numero verde 800 903 080.
  • Docenti e ATA: per tutte le problematiche relative alla gestione della casella di posta è possibile utilizzare uno dei seguenti canali
  1. indirizzo: enduser.convenzionepel@staff.aruba.it (inviare email dalla nuova casella di posta);
  2. numero verde: 800 993 915 (per utilizzare questo servizio è necessario un codice che può essere richiesto alla segreteria scolastica di riferimento);
  3. aprire un ticket attraverso il portale AskMe.
  • Per tutti: per le problematiche sul primo accesso o in caso di smarrimento della password è possibile:
  1. resettare la password tramite la funzione “POLIS->Altri Servizi->Posta elettronica->Stato casella pers. scuola e reset password”. Questa funzione consente anche di conoscere se la nuova casella è stata effettivamente creata e quale sia la relativa username e non richiede l’inserimento del codice personale;
  2. rivolgersi alla propria segreteria scolastica;
  3. chiamare il numero di assistenza 080-926 7603.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...