Test di Medicina 2020
Test di Medicina 2020: risultati e punteggio minimo

Da oggi, 25 settembre, i risultati nominativi del test di Medicina 2020 sono disponibili online sul portale Universitaly. Quest’anno il punteggio minimo per accedere alla facoltà è di 39,7.

I risultati nominativi

L’attesa è terminata: dopo che il 17 settembre sono usciti su Universitaly i punteggi anonimi del test di Medicina 2020, da oggi è finalmente possibile per i candidati consultare i risultati nominativi.

Loading...

Da venerdì 25 settembre, infatti, le future matricole possono visionare online il proprio punteggio, il foglio delle risposte e la scheda anagrafica.

Loading...

Per capire se si è entrati in graduatoria occorre, innanzitutto, verificare di aver totalizzato almeno 20 punti. Successivamente, bisogna controllare di essersi avvicinati, come l’anno scorso, alla soglia dei 40.

A tutto ciò, si aggiungono però una serie di variabili. L’accesso in graduatoria dipende, di fatto, anche dal rapporto tra iscritti e posti disponibili in ciascun ateneo e dalla difficoltà del test.

Non a caso, ogni anno il punteggio dell’ultimo in classifica può variare in base all’andamento generale della prova.

Qual è il punteggio minimo del test di Medicina 2020?

Per quest’anno gli esperti di AlphaTest hanno valutato che il punteggio minimo per accedere alla facoltà di Medicina dovrebbe essere di 39,7 punti.

Tuttavia, si tratta ancora di un dato provvisorio, in quanto non tiene conto di tutte le preferenze inserite dagli studenti.

In ogni caso, già in seguito alla pubblicazione anonima dei punteggi, si è potuto constatare che il livello nazionale dei risultati del test di Medicina 2020 è stato inferiore alle aspettative.

Nello specifico, il punteggio medio nazionale si attesta sui 35,27 punti, ben al di sotto della metà del punteggio massimo di 90. Questo andamento conferma, però, il trend dell’anno scorso, la cui media era stata di 35,23 punti.

Il punteggio medio più alto, invece, è stato conseguito per il secondo anno di fila a Bergamo con 39,44 punti. La votazione più alta (88,50) è stata ottenuta, infine, a Padova.

In generale, il maggior numero di candidati tra i primi 100 per punteggio sono a:

  • Bologna (15);
  • Insubria (9);
  • Napoli Federico II (6);
  • Torino (6);
  • Catania (6);
  • Bergamo (5);
  • Milano (5).

Al di là dei risultati nominativi e dei punteggi del test di Medicina 2020, per conoscere la graduatoria nazionale di merito bisognerà attendere il 2 ottobre. Gli scorrimenti di graduatoria cominceranno, invece, dal 7 ottobre.