NoiPa, Assegno Nucleo Familiare: nuovi importi fino al 30 giugno 2021 e modulo domanda

Gli Assegni al Nucleo Familiare (ANF) spettano a tutto il personale scolastico, compresi i supplenti brevi e saltuari. Come è noto, l’ANF è una prestazione economica erogata dall’INPS ai nuclei familiari di alcune categorie di lavoratori, dei titolari delle pensioni e delle prestazioni economiche previdenziali da lavoro dipendente e dei lavoratori assistiti dall’assicurazione contro la tubercolosi.


Il riconoscimento e la determinazione dell’importo dell’assegno avvengono tenendo conto della tipologia del nucleo familiare, del numero dei componenti e del reddito complessivo del nucleo stesso. La prestazione è prevista in importi decrescenti per scaglioni crescenti di reddito e cessa in corrispondenza di soglie di esclusione diverse a seconda della tipologia familiare.

Loading...

Assegno al Nucleo Familiare, calcolo importo 

L’importo dell’ANF viene calcolato facendo riferimento alle tabelle allegate alle circolare ministeriale della Ragioneria Generale dello Stato e terrà conto, come detto poc’anzi, della composizione del nucleo familiare e del reddito complessivo dello stesso nell’anno solare precedente.

Il diritto, come spiega l’INPS, decorre dal primo giorno del periodo di paga o di pagamento della prestazione previdenziale, nel corso del quale si verificano le condizioni prescritte per il riconoscimento del diritto (ad esempio, celebrazione del matrimonio, nascita di figli). La cessazione avviene alla fine del periodo in corso o alla data in cui le condizioni stesse vengono a mancare (ad esempio separazione legale del coniuge, conseguimento della maggiore età da parte del figlio). L’assegno, generalmente, decorre dal 1° luglio al 30 giugno dell’anno successivo a quello della richiesta.

Nuova tabella INPS per gli Assegni al Nucleo Familiare sino al 30 giugno 2021

Per quanto riguarda i nuovi importi dell’ANF, l’INPS ha pubblicato la circolare N. 60 del 21 maggio all’interno della quale vengono specificati i nuovi livelli reddituali per il periodo compreso tra il 1° luglio 2020 e il 30 giugno 2021. Ricordiamo che i livelli reddituali vengono rivalutati ogni anno in base alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo calcolato dall’Istat. Qui di seguito, potrete trovare la tabella con i nuovi importi in vigore sino al 30 giugno 2021.

Modulo domanda ANF

Per quanto concerne il personale docente (supplenti compresi), la domanda deve essere presentata annualmente all’istituzione scolastica presso la quale il docente ha il contratto. Qualora il docente sia in assegnazione provvisoria, la domanda va presentata alla scuola di titolarità. Qui potete scaricare il modulo per fare domanda per l’ANF.

È opportuno ricordare che la domanda va rinnovata annualmente anche se, rispetto all’anno precedente, non si sono verificate variazioni nella composizione del nucleo familiare e nel reddito. Qualora non venga effettuato il rinnovo, NoiPa sospende automaticamente l’assegno con decorrenza 1° luglio dell’anno di riferimento.