Didattica digitale Integrata 2020: indicazioni per i vari ordini di scuola
Didattica digitale Integrata 2020: indicazioni per i vari ordini di scuola

Didattica digitale integrata, ex DAD: ci sono indicazioni diverse per i vari ordini di scuola? A rispondere alla domanda in una delle sue FAQ è il sindacato FLC CGIL. In effetti, vi sono alcune essenziali indicazioni da seguire, diverse per ogni ordine di scuola.

Didattica digitale integrata: cosa sapere

Di seguito, riportiamo le indicazioni sintetizzate sulla didattica digitale integrata (DAD), che le scuole dovrebbero seguire.

Loading...
  • Scuola dell’infanzia: non c’è un monte ore minimo, ma l’insegnante deve mantenere il contatto con i bambini e con le famiglie, con diverse modalità: videochiamate, messaggi per il tramite del rappresentante di sezione o videoconferenze, così da mantenere il rapporto con gli insegnanti e gli altri compagni. Va attivata un’apposita sezione del sito della scuola.
  • Scuola primaria: sono previste 15 ore settimanali minime di didattica, in modalità sincrona con l’intero gruppo classe (le ore scendono a 10 per le classi prime). Possono essere organizzate in maniera flessibile, in cui costruire percorsi disciplinari e interdisciplinari. Possono anche prevedere ulteriori attività in piccolo gruppo e in modalità asincrona.
  • Scuole secondarie di I grado ad indirizzo musicale: lezioni individuali di strumento e le ore di musica d’insieme, devono essere assicurate agli alunni. La scuola lo può fare attraverso servizi web o applicazioni che permettano l’esecuzione in sincrono.
  • Scuola secondaria di II grado: il monte ore minimo è di 20 ore settimanali di didattica in modalità sincrona con l’intero gruppo classe. Possono essere previste ulteriori attività in piccolo gruppo e proposte in modalità asincrona.
  • CPIA, percorsi di I livello, primo periodo didattico: si devono assicurare almeno 9 ore alla settimana di didattica in modalità sincrona con l’intero gruppo di apprendimento;
  • Percorsi di I livello, secondo periodo didattico: si devono assicurare almeno 12 ore alla settimana di didattica in modalità sincrona con l’intero gruppo di apprendimento;
  • CPIA, percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana: si devono assicurare almeno 8 ore alla settimana di didattica in modalità sincrona con ogni gruppo di apprendimento;
  • Percorsi di II livello: si devono assicurare almeno 4 ore al giorno di didattica in modalità sincrona con tutto il gruppo di apprendimento.

Tutte le scuole devono essere preparate alla didattica digitale

Le linee Guida previste dal DM 89/2020 stabiliscono che tutte le scuole, a prescindere dal grado di istruzione, dovranno dotarsi obbligatoriamente del Piano scolastico per la didattica digitale integrata.

Loading...

Tale Piano è elaborato dai Collegi dei Docenti e integrato nel PTOF. Deve prevedere la predisposizione di un piano di lavoro organizzato su una didattica mista, in presenza e a distanza. Le attività sincrone e asincrone andranno bilanciate in modo equilibrato.