Azzolina-Pittoni
Concorso straordinario, Pittoni: 'Azzolina non divaghi, risponda su spostamenti docenti'

Concorso straordinario, fioccano le polemiche all’interno delle forze della maggioranza in merito allo svolgimento della prova: se da una parte il Partito democratico invoca un rinvio a causa della situazione sanitaria in atto nel nostro Paese, dall’altra la ministra Azzolina è più che mai intenzionata ad andare avanti con lo svolgimento della prova.

Anche le forze politiche di opposizione, naturalmente, sono sul piede di guerra. A questo proposito, il vice presidente della Commissione Cultura in Senato, onorevole Mario Pittoni, ha postato un eloquente messaggio indirizzato alla titolare del dicastero di Viale Trastevere.

Loading...

Concorso straordinario, Pittoni: ‘Molti candidati non potranno partecipare’

Azzolina conferma la data del 22 ottobre per l’avvio del concorso straordinario – ha esordito così il responsabile scuola della Lega – al solito senza ascoltare nessuno. Anzi, con parti sociali e diretti interessati decisamente contrari se non altro perché – in piena crisi sanitaria – molti concorrenti si ritroveranno nell’impossibilità di partecipare per contagio, quarantena o anche solo per le limitazioni imposte.’

Pittoni: ‘Ministra Azzolina vive sulla Luna’

Il ministro, che evidentemente vive sulla Luna – prosegue Pittoni – considera prioritario un concorso che nel corrente anno scolastico non porterà in cattedra nessuno (e pochi gli anni successivi) e continua a ignorare la possibilità di assumere da graduatoria e quindi disporre di tutto il personale docente necessario per un reale riavvio delle lezioni. Ancora tre settimane, poi scadranno i tempi tecnici per un eventuale decreto Stabilizzazioni immediatamente esecutivo e ci si potrà affidare solo a supplenti…’