Scuola e Covid-19: spunta l'ipotesi 'lezioni pomeridiane'
Scuola e Covid-19: spunta l'ipotesi 'lezioni pomeridiane'

Coronavirus, salgono paurosamente i contagi e il governo annuncia la proroga al 31 gennaio 2021 dello stato di emergenza.  I nuovi positivi del primo giorno di ottobre sono stati 2.548, contro i 1.851 del giorno precedente. 

Covid-19 ultime notizie: record contagi in Veneto

Superata la soglia psicologica dei 2mila casi, non accadeva dal 29 aprile scorso.A detenere il triste primato, per numero di nuovi casi, c’è il Veneto, con 445 nuovi contagi e 5 morti in un solo giorno. Preoccupa l’escalation della Campania, con 390 nuovi contagi, addirittura davanti alla Lombardia (324), seguita da Lazio (265) e Sicilia (156). 

Boom contagi Covid-19, almeno un caso in oltre 900 scuole

In un mese, dal primo settembre al primo ottobre, i nuovi casi sono quasi triplicati: questa accelerazione preoccupa non poco il Ministero della Salute. È possibile che questa accelerazione di diffusione del virus sia dovuta anche alla riapertura delle scuole: dall’inizio delle lezioni, si è registrato almeno un contagio il oltre 900 scuole. In Campania, De Luca minaccia un nuovo lockdown, in Sicilia Musumeci ha già imposto l’uso delle mascherine anche all’aperto ed è molto probabile che anche Zingaretti possa adottare lo stesso provvedimento, a partire da oggi 2 ottobre, nel Lazio.

Governo proroga stato di emergenza sino al 31 gennaio

Il premier Conte ha invitato i governatori delle Regioni a non prendere iniziative ‘in ordine sparso’. ‘In Consiglio dei ministri abbiamo fatto un aggiornamento – ha dichiarato il Presidente del Consiglio – La situazione continua a essere critica, per quanto la curva del contagio sia sotto controllo, e richiede la massima attenzione da parte dello Stato e delle sue articolazioni’.

Speranza: ‘Ci attendono 7-8 mesi difficili’

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, presenterà martedì in Parlamento il provvedimento riguardante  la proroga dello stato di emergenza: ‘Bisogna resistere con il coltello fra i denti in questi sette-otto mesi difficili’.