Supplenze organico Covid, i fondi non bastano: richiesta proroga
Supplenze organico Covid, i fondi non bastano: richiesta proroga

I fondi a copertura degli supplenze dell’organico Covid 2020 sembrano essere insufficienti. E’ la segnalazione che giunge dalla FLC CGIL, che informa che diverse scuole riferiscono che i fondi non sono sufficienti per coprire tutte le spese.

Organico COVID, mancano i fondi per le supplenze?

Il sindacato riporta che diverse segnalazioni dalle scuole in merito all’istituzione del cosiddetto organico di emergenza COVID, evidenziano che i soldi non sono sufficienti a coprire tutti oneri collegati alle supplenze. Inoltre, non garantiscono la copertura di eventuali sostituzioni per lunghi periodi (maternità e congedi parentali), in quanto il budget per le sostituzioni è limitato e non consente sforamenti.

Loading...

Le richieste per le supplenze 2020

La FLC CGIL ha sollecitato al Ministero dell’Istruzione un provvedimento legislativo, per l’incremento delle risorse destinate alle supplenze dell’organico COVID.

Ha pure chiesto al MI una proroga all’utilizzo dei fondi dell’ex art. 231 del DL 34/2020, in quanto le somme dovevano essere impegnate dalle scuole entro la data del 30 settembre 2020. Ma non tutte sono riuscite ad impiegare per intero i fondi.

Ricordiamo che si era già richiesto al Parlamento un intervento normativo per la modifica del contratto.