Supplenze organico aggiuntivo 2020/21, 'già finiti i soldi? Azzolina spieghi'
Supplenze organico aggiuntivo 2020/21, 'già finiti i soldi? Azzolina spieghi'

Il Ministro Azzolina anticipa l’intenzione di una riforma per il sostegno, un nuovo percorso per la formazione dei docenti. Lo fa in un’intervista rilasciata a La Stampa.

Insegnanti di sostegno: si progetta un nuovo percorso

Il Ministro dell’istruzione fornisce una piccolissima anticipazione su un nuovo percorso per gli insegnanti di sostegno. “Dovremo affrontare il tema delle assunzioni, perché ne servono migliaia, ma devono anche essere specializzati” spiega.

“Ecco perché con il ministro dell’Università, Gaetano Manfredi, stiamo lavorando a un raccordo fra le scuole e le università che preparano il corpo docente. Sarà un percorso lungo, sono sincera”.

Un ‘lungo percorso’: per ora supplenze

Dalle parole conclusive di Azzolina si comprende che la riforma non sarà immediata. Nel frattempo, resta il problema che su 21.453 posti vacanti per il sostegno, le assunzioni sono state solo 1.657. Si continuerà con le supplenze, anche sui posti in deroga.