Docenti e ATA, quarantena o malattia: computo del periodo di comporto

Certificati medici di guarigione da Covid o da altra malattia per gli alunni e per il personale scolastico, la normativa di riferimento è quella contenuta nella circolare del Ministero della Salute N. 30847.

Circolare Ministero della Salute su attestati di guarigione da COVID-19 o da patologia diversa da COVID-19

In particolare, nella circolare, vengono menzionati 4 diversi scenari in relazione a presunti casi sospetti di Covid: il primo caso riguarda l’alunno che presenta un aumento della temperatura corporea al di sopra di 37,5°C o sintomatologia compatibile con COVID-19, in ambito scolastico; il secondo quello relativo alla stessa sintomatologia ma presso il proprio domicilio. Il terzo caso è quello relativo all’operatore scolastico che presenta un aumento della temperatura corporea al di sopra di 37,5°C o sintomatologia compatibile con COVID-19, in ambito scolastico; il quarto, infine, riguarda la stessa sintomatologia ma presso il proprio domicilio.

Attestazione di nulla osta all’ingresso o rientro in comunità dopo assenza per malattia

In caso di test diagnostico per SARS-CoV-2 con esito positivo, il pediatra di libera scelta o il medico di medicina generale, dopo aver preso in carico il paziente ed aver predisposto il corretto percorso diagnostico\terapeutico predispone, dopo la conferma di avvenuta guarigione, con l’effettuazione di due tamponi a distanza di 24 ore, l’uno dall’altro risultati negativi, l”Attestazione di nulla osta all’ingresso o al rientro in comunità‘. 

Qualora si trattasse di patologia diversa da COVID-19, con tampone negativo, il soggetto rimarrà a casa fino a guarigione clinica seguendo le indicazioni dello stesso pediatra di libera scelta o medico di medicina generale, il quale redigerà un’attestazione che l’operatore scolastico o l’alunno può rientrare a scuola in quanto è stato seguito il percorso diagnostico terapeutico e di prevenzione per COVID-19, come disposto da documenti nazionali e regionali.