Scuola, lavoratori fragili: approvato emendamento al Decreto Agosto
Scuola, lavoratori fragili: approvato emendamento al Decreto Agosto

La senatrice del Movimento 5 Stelle, Susy Matrisciano, ha annunciato sul proprio profilo Facebook l’approvazione, da parte della commissione Bilancio di palazzo Madama, di un emendamento a favore di tutti i lavoratori pubblici e privati considerati ‘fragili‘.

Lavoratori fragili, approvato emendamento al Decreto Agosto

‘Fino al 15 ottobre – si legge nel messaggio pubblicato dalla presidente della commissione Lavoro – per tutti i lavoratori pubblici e privati considerati fragili (ossia malati oncologici, immunidepressi, disabili con la 104) il periodo di astensione dal lavoro non verrà considerato come malattia e non verrà computato nel periodo di comporto. Dopo quella data potranno utilizzare lo smartworking fino a fine anno. 
La norma – ha aggiunto la senatrice del MoVimento 5 Stelle – è stata inserita nella riformulazione di diversi emendamenti al dl Agosto ed è frutto del lavoro svolto dai componenti delle forze politiche di maggioranza in commissione Lavoro al Senato.

Matrisciano: ‘Coniugati diritto al lavoro e alla salute’

‘E’ un bell’esempio di convergenza su un tema importantissimo, in una fase complessa, che consente di coniugare due diritti fondamentali: il diritto al lavoro e quello alla salute. La norma ha cristallizzato le osservazioni della Commissione – ha sottolineato l’esponente del Movimento 5 Stelle – La sua formulazione ampia e generica, include, infatti, i lavoratori del mondo della scuola, prevede un finanziamento di circa 54 milioni di euro e consente di tutelare tutti coloro che, trovandosi in quella condizione, sono esposti più di altri al rischio di un possibile contagio. E questo – ha concluso l’onorevole Matrisciano – per me, è motivo d’orgoglio’.