Organico Covid, stop ai contratti di supplenze: il Ministero sbaglia i conti
Organico Covid, stop ai contratti di supplenze: il Ministero sbaglia i conti

Con la nota di oggi 14 ottobre 2020, il Ministero dell’istruzione chiarisce le novità normative per l’Organico Covid. La nota ha come oggetto: “DPCM 13 ottobre 2020: chiarimenti – Organico Covid, novità normative”. Questa segue quella pubblicata ieri.

Organico COVID e novità: nota Ministero

Con la nota odierna, il Ministero dell’istruzione specifica che il personale Covid, in caso di sospensione delle attività didattiche, potrà assicurare le prestazioni con le modalità di lavoro agile, anziché vedere risolto il
relativo contratto senza indennizzo, come previsto precedentemente.

Si chiarisce, inoltre, che trattandosi di docenti assunti su posto comune, non può essere utilizzato per attività di sostegno alle classi con alunni con disabilità, salvo in casi specifici.