Scuole chiuse? OMS: 'devono restare aperte, non sono fonte di contagio'
Scuole chiuse? OMS: 'devono restare aperte, non sono fonte di contagio'

La situazione aggiornata ad oggi 21 ottobre dei contagi da Covid-19 nelle scuole, Regione per Regione, come riporta Sky TG24.

Contagi Covid-19 nelle scuole del Nord al 21 ottobre

Vediamo alcuni casi di contagio a scuola da Covid-19 nelle suole del Nord.

In Piemonte, il contagio di Covid-19 tra gli studenti ha toccato quota 1.155 casi positivi in un mese. Le classi dalla II alla V della scuola secondaria di secondo grado seguiranno per almeno il 50% dei giorni la didattica digitale a distanza, in alternanza con quella in presenza.

In Lombardia, i primi casi di positività al Coronavirus sono a Cremona, nella scuola dell’Infanzia. Le famiglie con i figli interessati sono state contattate e richiamate al rispetto dell’isolamento fiduciario. A Bergamo la didattica a distanza sarà portata al 50% per evitare assembramenti nei trasporti.

In Alto Adige, la DAD nelle scuole superiori scatta è portata ad almeno il 30% delle lezioni.

Emilia Romagna: a Bologna è stata chiusa una scuola dell’infanzia per contagio. Sono coinvolti circa 80 bambini.

In Toscana, a Firenze, il sindaco ha annunciato di voler applicare test salivari a tutti gli studenti, dalla scuola materna fino alla media.

Coronavirus al centro e al Sud Italia

Nelle Marche, a Pesaro, resteranno in isolamento fino a sabato 24 ottobre due classi del liceo Mamiani, in quanto un insegnante è positivo. Anche una studentessa del liceo scientifico Marconi è risultata positiva al Covid.

In Campania, De Luca annuncia la riapertura delle scuole per bambini disabili e autistici e da lunedì per quelli delle scuole elementari.

In Puglia, chiusi fino al 23 ottobre dei plessi scolastici per segnalazione di un caso positivo all’infezione da Covid-19 tra docenti.

In Sicilia, un caso positivo al liceo scientifico di Ragusa, per cui la classe è in isolamento fiduciario.

In Sardegna, chiudono dal 20 ottobre le scuole e gli asili di Sestu (Cagliari) per un aumento dei casi di contagio nel comune. Chiesti tamponi a tappeto tra gli studenti di quinta elementare e terza media.

Naturalmente questi sono i casi noti. Sicuramente ce ne sono altri, che se di vostra conoscenza, potete segnalare nei commenti sui social.