Covid, Protocollo per la cura a casa
Covid e cure a casa: anticipazioni su Protocollo Ministero Salute-Cts

Nella giornata di oggi, 21 ottobre, sarà reso disponibile su Universitaly il terzo scorrimento della graduatoria di Medicina 2020. Ecco cosa c’è da sapere.

Come vedere il terzo scorrimento

Entro la mattinata di oggi, mercoledì 21 ottobre, verrà pubblicato online sul portale Universitaly il terzo scorrimento della graduatoria di Medicina 2020.

Loading...

Per gli studenti la procedura da seguire rimane la stessa degli scorrimenti precedenti. Essi dovranno accedere all’area riservata del portale tramite le proprie credenziali, così da controllare la posizione aggiornata.

Loading...

È probabile che con il nuovo aggiornamento di graduatoria molte università italiane usciranno definitivamente dai giochi.

Del resto, come anticipato in precedenza, sono già numerosi gli atenei con meno del 10% dei posti ancora disponibili.

È chiaro, inoltre, che il punteggio minimo per accedere a Medicina continuerà progressivamente a scendere.

Si ricorda che, al momento, il punteggio aggiornato al secondo scorrimento è di 39,1 punti.

Previsioni

Dopo la pubblicazione del secondo scorrimento della graduatoria di Medicina 2020, gli esperti di TestBusters hanno ipotizzato cosa potrà accadere con il nuovo aggiornamento.

Stando a questa analisi, per il terzo scorrimento gli studenti dovranno aspettarsi che:

  • la graduatoria potrà divenire in generale più lenta;
  • rispetto all’anno scorso siamo circa 1400 posizioni avanti, alla luce anche dell’aumento dei posti disponibili per quest’anno;
  • è improbabile che nelle sedi universitarie rimaste ultime nel 2019 si arrivi per Medicina oltre alla posizione 14500 (almeno non in tempi utili per non perdere l’anno).

Nel complesso, quindi, le singole sedi o si muoveranno a piccoli passi o rimarranno pressoché ferme.

Non è, tuttavia, da escludere che qualche ateneo possa fare un balzo in avanti più significativo, qualora vengano chiuse le assegnazioni presso una università vicina più ambita.

In particolare, ci si aspetta uno scorrimento più ampio laddove rimane ancora in ballo un maggior numero di prenotati anche in base a quanto accaduto l’anno scorso.

Di fatto, gli scorrimenti della graduatoria di Medicina 2020 si stanno confermando in linea con quelli del 2019.

L’unica eccezione è costituita dall’università Bicocca di Milano che quest’anno ha effettuato uno scorrimento di 657 posti contro i 16 dell’anno precedente.