Concorso straordinario 2020, primi dati sulle prove: numeri partecipanti e info su quesiti
Concorso straordinario 2020, primi dati sulle prove: numeri partecipanti e info su quesiti

Concorso straordinario, primo giorno di prove d’esame della procedura concorsuale riservata ai docenti della scuola superiore con più di 3 annualità di servizio. I candidati impegnati ieri dovevano essere complessivamente 1645 ma se ne sono presentati 1450, vale a dire l’88,6 per cento. Un concorso che, come è noto, ha generato non poche polemiche per quanto riguarda il suo svolgimento in piena pandemia, con i numeri dei contagi Covid che, purtroppo, continuano ad aumentare in maniera esponenziale. 

Concorso straordinario, primo giorno di prove: si è presentato l’88,6 per cento dei candidati

Il primo giorno di concorso è stato caratterizzato dalla massima rigidità nell’applicazione del protocollo di sicurezza: i candidati sono stati suddivise in 171 aule, in ognuna delle quali erano presenti al massimo 10 partecipanti. Si è provveduto alla misurazione della temperatura all’ingresso, oltre al rispetto delle altre regole riguardanti i dispositivi di protezione e il distanziamento.

Concorso straordinario, prime informazioni sullo svolgimento delle prove

In merito alle caratteristiche dei quesiti delle prove, il ministero dell’Istruzione non ha ancora provveduto a pubblicare alcun comunicato sulle tracce proposte ai candidati: secondo quanto riporta il portale ‘Orizzonte Scuola‘, l’impostazione della prova sarebbe simile a quella del concorso 2016, con le metodologie didattiche da inserire nella traccia proposta (non sono state oggetto di quesiti a parte).
La prova si sarebbe articolata su ‘5 moduli didattici’, con argomenti specifici per ogni disciplina, per i quali indicare competenze già acquisite, nuove competenze da raggiungere e strategie di intervento.