Comunicato Caregiver familiari comma 255: 'La scuola è di tutti e di ciascuno'
Comunicato Caregiver familiari comma 255: 'La scuola è di tutti e di ciascuno'

Il nuovo DPCM firmato da Conte e in vigore da oggi 26 ottobre porta alcune piccole novità anche per la scuola. Nella conferenza stampa di ieri potete ascoltare lui stesso riferirle, insieme a tutte le altre.

Novità scuola DPCM, dal 26 ottobre

Da oggi 26 ottobre, e fino al 24 novembre (data in cui restano in vigore queste disposizioni, salvo ulteriori novità) le disposizioni per la scuola previste dal Governo Conte sono:

Loading...
  • Le scuole dell’infanzia e del primo ciclo continuano l’attività in presenza.
  • Le scuole secondarie di II° grado adottano ‘forme flessibili’ di didattica in base alle situazioni, incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota di almeno il 75% (anche se ordinanze regionali prevedano un limite inferiore). Ciò prevede anche eventuali turni pomeridiani e ingresso a scuola che non deve avvenire in ogni caso prima delle 9.
  • Le riunioni degli organi collegiali possono avvenire sia in presenza che a distanza, basta si sia in grado di rispettare le norme di sicurezza.
  • Il rinnovo degli organi collegiali può avvenire con modalità a distanza.
  • Sono sospesi viaggi di istruzione, gemellaggi e gite per le scuole di ogni ordine e grado.

Novità in anticipo in alcune Regioni

Le misure del DPCM in vigore da oggi, erano già state anticipate da alcune Regioni e in alcuni casi inasprite. In Campania, per esempio, il presidente De Luca ha disposto la chiusura delle scuole del primo ciclo. In Sicilia, il presidente Musumeci, ha disposto che la didattica delle scuole superiori sia interamente a distanza fino al 13 novembre.

Loading...

Al momento, l’incertezza regna e si rischia di avere regioni con disposizioni diverse, in base all’andamento dei contagi.

E’ bene assicurarsi di quali siano le ordinanze della propria Regione, sempre e comunque. Potete trovarne un elenco qui.