Azzolina insultata dall'ex deputata Capano: 'C*******a'
Azzolina insultata dall'ex deputata Capano: 'C*******a'

Di recente il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha disposto la chiusura delle scuole a causa della pandemia da coronavirus. Ne sono scaturite diverse critiche da tale decisione. Tra chi non è stato d’accordo su quanto attuato in Puglia troviamo lo stesso ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina. A sostegno del governatore Emiliano è arrivata Cinzia Capano. Costei è un’ex deputata Pd ed ex assessora nella prima giunta comunale di Bari guidata dallo stesso Emiliano.

Azzolina: l’insulto di Cinzia Capano

Come informa ‘Repubblica’, attualmente Cinzia Capano ricopre il ruolo di componente del consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Bari. Cosa avrà scritto di talmente negativo riguardo Lucia Azzolina? Lo scopriamo tramite un recente post pubblicato su Facebook dalla diretta interessata: “La ministra C*******a attacca Emiliano e Lopalco per la riapertura delle scuole che non si giustificherebbe perché gli studenti e insegnanti positivi sono solo poche centinaia”.

Loading...

Di seguito: “Il punto è però che per fare il tracciamento di quelle poche centinaia ci vogliono moltissime risorse perché ogni studente vive per molte ore in classe con una ventina di persone e bisogna tracciare i contatti non solo di quei venti, ma di tutti i contatti di quei venti”. Tale “attività”, a detta di Capano, andrebbe a stressare l'”attività di tracciamento”.

Loading...

Le falle della ministra secondo Capano

Tuttavia, l’attacco di Cinzia Capano nei confronti di Lucia Azzolina non finisce qui. Ecco quanto affermato dall’ex deputata Pd nel suo post FB: “La ministra C*******a dice che è colpa delle Regioni per non essersi attrezzati per il tracciamento, ma allora lei ha disposto la riapertura delle scuole senza prima verificare che ci fossero le condizioni”.

A detta di Cinzia Capano, Lucia Azzolina non sarebbe stata in grado “in tanti mesi” di redigere un protocollo che potesse dare leggi precise sul Covid-19 e non solo. In seguito aggiunge: “Non è stata capace di disporre che le scuole non potevano pretendere ai pediatri che attestassero che i pazienti non erano affetti da Covid in assenza di tamponi”.

Azzolina in TV: il punto di Capano

Cinzia Capano ha parlato anche delle comparsate di Lucia Azzolina in TV: “Ogni volta che compare in TV, inducendoci a sperare che si tratti solo di una imitazione di Sabina Guzzanti, ci dice che ha lavorato tanti mesi con tutta la comunità scolastica ma non ci dice su cosa ha lavorato visto che per i banchi se l’è vista Arcuri e per il resto il protocollo docet…”.