Stipendi personale Covid, autorizzazione pagamenti da oggi 19 novembre

Supplenze personale Covid e clausola risolutiva nel contratto. Nei giorni scorsi, Vi abbiamo parlato in merito alla pubblicazione di un avviso, da parte del sistema informativo SIDI del ministero dell’Istruzione, riguardante inerente la clausola risolutiva dei contratti di supplenza aggiuntiva per l’anno scolastico 2020/21: in questo avviso, si rendeva noto che, su richiesta della Direzione generale per il personale scolastico, la clausola risolutiva è stata eliminata dai testi dei contratti di supplenza di organico aggiuntivo solo per il personale docente e per quello educativo.

Supplenze Covid, eliminazione clausola risolutiva anche per il personale ATA

Cisl Scuola, attraverso una nota informativa, ci aggiorna sulla situazione. Secondo quanto si apprende per le vie brevi dal Ministero, – si legge nel comunicato diffuso dal sindacato – anche per i contratti stipulati dal personale ATA sui posti Covid ex art.231bis D.L. 34/2020 sarà eliminata la clausola risolutiva. Come è noto, infatti, la risoluzione anticipata del contratto senza indennizzo in caso di sospensione delle attività didattiche in presenza, originariamente prevista, è stata cancellata in sede di conversione in legge del D.L. 104/2020. Tutto il personale, pertanto, non è più licenziabile in caso di sospensione delle lezioni in presenza. La funzione con la modifica del contratto anche per gli ATA – conclude la nota diffusa dalla Cisl – verrà rilasciata al più presto.