De Luca, altro che zona gialla: ecco la nuova Ordinanza Regione Campania
De Luca, altro che zona gialla: ecco la nuova Ordinanza Regione Campania

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l’Ordinanza N. 89 del 5 novembre contenente ulteriori misure di prevenzione e contenimento dell’epidemia da Covid-19. Nell’Ordinanza vengono disposte misure ancor più restrittive rispetto a quelle decise dal Governo per le regioni collocate nella zona Covid gialla come la Campania.

Ordinanza Regione Campania del 5 Novembre, De Luca chiude tutte le scuole in presenza

Per quanto riguarda la scuola, il governatore della Campania ha disposto quanto segue: ‘Con decorrenza dal 6 novembre 2020 e fino al 14 novembre 2020, fatta salva la sopravvenienza di ulteriori provvedimenti in conseguenza dell’evoluzione del contesto epidemiologico, sono confermate le seguenti misure, già disposte con Ordinanze n. 86 del 30 ottobre 2020 e n. 87 del 31 ottobre 2020:

sospensione delle attività didattiche in presenza per le scuole primaria e secondaria, fatta eccezione per lo svolgimento delle attività destinate agli alunni affetti da disturbi dello spettro autistico e/o diversamente abili, il cui svolgimento in presenza è consentito previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto;

sospensione, fatta eccezione per l’attività amministrativa e fermo restando l’obbligo di effettuare le riunioni da remoto, dell’attività in presenza nelle scuole dell’infanzia.

Qui sotto potrete scaricare il testo integrale dell’Ordinanza emessa dal presidente della Regione Campania, De Luca.