Continua il caos sui dati dei contagi Covid-19 in alcune Regioni
Covid-19, pasticcio sui dati dei contagi: scontro Governo-Regioni, oggi si decide.

Lockdown, la seconda ondata di epidemia Covid potrebbe portare subito dei cambiamenti nella suddivisione dell’Italia in 3 fasce: oggi, domenica 8 novembre, è prevista una riunione della cabina di regia sul Covid e, dopo l’analisi dei nuovi dati, con tutta probabilità, già da domani, alcune Regioni potrebbero cambiare colore, passando dalla zona gialla a quella arancione.

Lockdown e seconda ondata: alcune Regioni potrebbero cambiare zona già da domani

Come riporta il ‘Corriere della Sera’ di oggi, domenica 8 novembre, dopo la riunione della cabina di regia sarà il Comitato tecnico scientifico a dover prendere una decisione in merito secondo criteri scientifici oggettivi. Quali sono le Regioni che, da domani, potrebbero passare nella fascia arancione? Si tratta della Campania e della Liguria (per queste due regioni non è da escludere nemmeno il passaggio diretto alla zona rossa), oltre alla Toscana, al Veneto e al Lazio: per queste tre regioni, potrebbe esserci il passaggio alla zona arancione. 

Loading...

A rischio Campania, Liguria, Toscana, Veneto e Lazio

Secondo Walter Ricciardi, per la città di Napoli ci vorrebbe il lockdown ma il ministro della Salute, Roberto Speranza sottolinea come il Dpcm prevede che il ministro possa intervenire su una regione e non su una singola provincia. Toccherebbe al governatore De Luca intervenire ma il presidente della Regione Campania la pensa in maniera opposta. In Liguria, la Procura di Genova sta effettuando delle verifiche sulla correttezza dei dati e il presidente Giovanni Toti replica così: ‘È grottesco che qualcuno da Roma, per ripararsi dalle proprie responsabilità, metta in dubbio i nostri dati’.