Studenti contro DAD, Vittoria Casa (M5S): 'Presto audizione alla Camera'

Riceviamo e pubblichiamo comunicato pervenutoci dall’Ufficio Stampa del Movimento 5 Stelle (Camera dei Deputati).

Vittoria Casa (M5S): ‘Le scuole siano le ultime a chiudere’

“Le audizioni in Commissione Cultura dei direttori generali degli uffici scolastici regionali di Calabria, Lazio, Sicilia, Abruzzo ed Emilia Romagna hanno permesso di fare un focus sulla situazione della scuola italiana. È chiaro, dai dati stessi forniti dai responsabili, che le istituzioni scolastiche non siano l’origine dei numerosi focolai presenti su tutto il territorio nazionale ma che, al contrario, siano altre situazioni della quotidianità a produrre maggiori rischi per le studentesse e gli studenti.

Una condizione che abbiamo sottolineato più volte e che rispecchia l’efficacia dei protocolli previsti per l’inizio dell’anno scolastico: protocolli spesso resi vani dalla mancata predisposizione di adeguate strategie di prevenzione e monitoraggio dei contagi nelle diverse aree del paese. Per questi motivi la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado deve essere considerata come scelta estrema, da attuare per un tempo limitato e soltanto laddove sia strettamente indispensabile”, così Vittoria Casa, Presidente della Commissione Cultura Scienza e Istruzione, a margine dei lavori odierni presso la VII Commissione della Camera. “I lavori hanno inoltre chiarito che la didattica a distanza penalizza seriamente il percorso educativo di ragazze e ragazzi, limitando la possibilità di acquisire conoscenze, abilità e competenze.

Su questo fronte si sta facendo tutto il possibile per colmare le differenze qualitative e permettere anche a chi vive in contesti di povertà educativa di accedere più facilmente alle risorse digitali e di non rimanere indietro. Sarà un impegno che andrà ben oltre la crisi pandemica e che dovrà essere portato avanti attraverso la predisposizione di interventi mirati e funzionali a tali obiettivi” conclude la Presidente Casa.