Bonus cashback
Bonus cashback

Con il bonus cashback, il Natale 2020 potrebbe essere un po’ più leggero.
Dal 1° dicembre dovrebbe essere attivo (previsto dalla bozza di LdB) il rimborso del 10% per tutti gli acquisti effettuati nei negozi fisici tramite mezzi elettronici.

Bonus cashback per gli acquisti

Come funziona il bonus cashback? Per ogni acquisto effettuato con carta di credito, bancomat o altro mezzo tracciabile, si accumula un monte spesa, che permette di ottenere un rimborso del 10%. Quali sono i requisiti?

Loading...
  • l’acquisto nei negozi fisici (niente acquisiti online)
  • l’utilizzo dei mezzi di pagamento elettronici.
  • Effettuare nel semestre di riferimento un minimo di 50 transizioni di qualunque importo.

Rimborsi

Per quanto riguarda i rimborsi, bisogna sapere che:

  • Il tetto massimo del bonus è di 300 euro in un anno (150 euro al mese).
  • Il cashback viene rimborsato in due tranche direttamente sul proprio conto: la prima nel mese di giugno 2021 e la seconda nel mese di dicembre 2021.
  • Sono stati stanziati 3 miliardi di euro per il 2021 e altri 3 miliardi per il 2022.

Il cashback di Natale

Un bonus cashback extra è previsto per il solo mese di dicembre 2020, in vista del Natale. Sarà rimborsato il 10% per una spesa di almeno 1.500 euro effettuata nel corso del mese, generi alimentari inclusi, e un minimo di 10 transazioni.

Un decreto attuativo del Ministero dell’Economia emanato entro il 28 novembre dovrebbe renderlo attivo.

Come ottenere il bonus cashback

Il bonus cashback si può ottenere utilizzando SPID per accedere all’applicazione IO di Pago PA. Con la registrazione, potranno essere inserite una o più carte (anche APP), con relativi codici IBAN su cui verranno accreditati i rimborsi.

Tutte le carte indicate concorreranno al raggiungimento della soglia di 1.500 euro di spesa. Vedi altri bonus a dicembre.