Scuola, Vittoria Casa (M5S): 'Riapertura è urgenza nazionale'

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato inviatoci dall’Ufficio Stampa della Presidente Commissione Cultura Scienza e Istruzione, Vittoria Casa.

‘La scuola è centrale nel sistema Paese, lavoriamo tutti per una riapertura graduale’

“Il lavoro che a settembre ha portato alla ripresa delle lezioni in presenza rimane valido e oggi ci permette di porre concretamente il tema del graduale ritorno in classe anche per le ragazze e i ragazzi di parte del secondo ciclo. Sapevamo dai dati in nostro possesso che i protocolli di sicurezza stavano funzionando. Da settimane anche gli esperti convergono sempre più verso un assunto univoco: che i rischi legati al contagio scolastico sono inferiori al danno che gli studenti subiscono con l’interruzione delle lezioni in classe. Dai rappresentanti dell’OMS al coordinatore del CTS Miozzo, dal presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Brusaferro al professor Ricciardi, un insieme di voci autorevoli ha motivato scientificamente la necessità di tenere aperti i cancelli delle scuole. D’altra parte, a dimostrarci che le scuole non rappresentano incontrollati focolai di contagio, è l’andamento della pandemia negli istituti che sono rimasti aperti. Per questo è ormai urgente capire come passare dalle parole ai fatti e permettere a milioni di ragazzi di rioccupare progressivamente il proprio banco”: così Vittoria Casa, Presidente Commissione Cultura Scienza e Istruzione. “Se i numeri legati alla pandemia seguiranno le tendenze attuali anche nelle prossime  settimane, auspico un graduale ritorno in classe”, conclude la Presidente Casa.