Riapertura scuole, Regioni chiedono al governo DPCM ad hoc
Riapertura scuole, Regioni chiedono al governo DPCM ad hoc

Governo, l’ipotesi rimpasto sta prendendo sempre più corpo anche se quasi tutti gli esponenti politici, ufficialmente, continuano a ribadire che ‘le priorità, in questo momento, sono ben altre’. Come sottolinea ‘Il Corriere della Sera’, il M5S ma soprattutto il Pd chiedono che la squadra di governo venga rinnovata, per non parlare di Matteo Renzi e Italia viva che, addirittura, non escludono una possibile crisi di governo se il premier Conte non dovesse cambiare significativamente direzione

Una crisi, comunque, ‘pilotata’, come sottolinea anche l’agenzia Ansa, tenendo presente, però, tutti i rischi a cui si andrebbe incontro. Quali sarebbero i ministri a rischio? La questione è delicata, in quanto riguarderebbe soprattutto la ‘quota rosa’.

Governo verso rimpasto ‘pilotato’: Azzolina a rischio?

In cima alla lista dei ministri in bilico, ci sarebbe proprio Lucia Azzolina. La ministra dell’Istruzione, da mesi, è divenuta bersaglio preferito in merito alla gestione della ripartenza della scuola. Il Partito democratico, sinora sempre dietro le quinte e mai ufficialmente, ha dato segni di insofferenza nei confronti dell’esponente del Movimento 5 Stelle, ma c’è anche da considerare il fatto che Azzolina può godere di una certa protezione da parte del partito pentastellato. 

In bilico anche Catalfo, De Micheli e Pisano

In caso di rimpasto di governo, a rischio anche la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo: in questo caso il M5S potrebbe decidere di ‘sacrificare’ la sua poltrona, anche a motivo dell’insoddisfazione dei sindacati nei suoi confronti e dei pochi risultati concreti.

In bilico anche Paola De Micheli (Pd), responsabile delle Infrastrutture e Paola Pisano (M5S), ministra per l’Innovazione: la sostenitrice dell’app Immuni potrebbe pagare il clamoroso ‘flop’ dell’applicazione anti Covid.