Sostegno, concorso semplificato per docenti specializzati: quanti candidati?

Sostegno e disabilità a scuola, l’ultimo report IstatL’inclusione scolastica degli alunni con disabilità – Anno scolastico 2019-2020′ evidenzia tutti i disagi incontrati nello svolgimento della didattica a distanza per gli alunni disabili. 

Sostegno e DAD: ultimo report Istat sull’inclusione scolastica

Il tasso di non partecipazione alle lezioni online, sottolinea il quotidiano economico ‘Il Sole 24 Ore’, è arrivato al 23% (toccando il 29 per cento al Sud): basti confrontarlo con quello relativo agli altri studenti (l’8 per cento) per avere un’idea delle difficoltà che si sono incontrate. Le regioni del Centro si distinguono per la più bassa percentuale di studenti esclusi (5%) mentre il Mezzogiorno presenta una percentuale quasi doppia (9%).


Quali sono i motivi che hanno complicato la partecipazione degli alunni disabili alla didattica a distanza, secondo il report dell’Istat? Innanzitutto, la gravità della patologia (per il 27%), la mancanza di collaborazione da parte dei familiari (per il 20%) e il disagio socio-economico (per il 17%). Seguono la difficoltà nell’adattare il Piano educativo per l’inclusione (Pei) alla Didattica a distanza (per il 6%), la mancanza di strumenti tecnologici (sempre il 6%) e, in minima parte, la mancanza di ausili didattici specifici (3%).