Google in crash oggi 14 dicembre: problemi con Meet e Gmail
Google in crash oggi 14 dicembre: problemi con Meet e Gmail

Formazione obbligatoria dei docenti all’uso di strumenti utilizzati per la didattica a distanza, rientra nell’orario di servizio? È una domanda che diversi professori si sono posti anche perché sembrerebbe che alcuni dirigenti scolastici abbiano chiesto ai loro docenti ore aggiuntive per i corsi di formazione organizzate nelle scuole.

Formazione obbligatoria docenti per la DAD: rientra nell’orario di servizio?

A questo proposito, giova ricordare quanto ha risposto il Ministero dell’Istruzione alla suddetta domanda: dunque, la formazione obbligatoria dei docenti in relazione all’uso degli strumenti tecnologici per la Didattica a Distanza Integrata rientra nell’orario di servizio?

‘Sì – è stata la risposta del dicastero di Viale Trastevere che cita l’articolo 7 comma 2 del CCNI sulla DDI: le istituzioni scolastiche devono riservare nell’ambito della formazione obbligatoria sulla sicurezza uno specifico modulo concernente l’uso degli strumenti tecnologici necessari allo svolgimento della DDI. Tale formazione deve essere assicurata all’interno degli impegni di cui all’articolo 29, comma 3, lettera a) del CCNL 2006/2009, sul punto ancora vigente.’
In un’altra FAQ il Ministero chiarisce che alla formazione possono avere accesso anche i docenti a tempo determinato e che le scuole devono prevedere i bisogni formativi dei docenti.