Visite fiscali INPS: fasce reperibilità per malattia e novità 2020
Visite fiscali INPS: fasce reperibilità per malattia e novità 2020

Le assenze per malattia dei lavoratori dipendenti pubblici sono soggette a controlli, tramite le visite fiscali INPS durante gli orari delle fasce di reperibilità. Nel 2020, l’INPS ha introdotto una novità in merito, legata al cambio di indirizzo di reperibilità.

Visite fiscali INPS 2020/21: le fasce di reperibilità

Quali sono le fasce di reperibilità 2020/21 per le visite fiscali INPS? Al momento sono quelle previste dall’articolo 3 del decreto n. 206/2017, valide anche nei giorni festivi:

  • 9 -13
  • 15 -18.

E’ utile tenere a mente alcuni punti importanti:

  • la visita fiscale può essere effettuata sin dal primo giorno di malattia,
  • può essere effettuata nei giorni festivi,
  • potrebbe essere effettuata più volte durante l’evento morboso,
  • è possibile allontanarsi dal proprio domicilio per recarsi in farmacia o dal proprio medico,
  • se il medico che effettua la visita fiscale non trova nessuno in casa, deve lasciare un recapito al quale contattarlo, così che il lavoratore possa giustificare l’assenza. Cosa succede se l’assenza è ingiustificata.

Assenza per malattia INPS, novità 2020

Lo scorso settembre l’INPS ha introdotto una novità per le visite fiscali 2020. La circolare n. 106 ha informato della disponibilità di un nuovo servizio online per la comunicazione del cambio di indirizzo di reperibilità durante la malattia comune.

Il servizio è disponibile sul portale INPS e va utilizzato per comunicare le variazioni dell’indirizzo di reperibilità, così da agevolare la programmazione della visita fiscale.